Paura al Giro D’Italia, Simon Yates positivo al Covid-19 costretto ad abbandonare

Paura anche sul Giro d’Italia. Simon Yates, perchè il capitano della Mitchelton-Scott, Simon Yates è infatti risultato positivo al tampone ed è stato per questo costretto ad abbandonare la corsa- Il britannico aveva manifestato lievi sintomi al termine della tappa andata in scena ieri e si era per questo immediatamente sottoposto ai controlli Covid. Prima un test rapido, quindi un RT-PCR che ha confermato la positività.

Yates messo in isolamento, ha già iniziato il protocollo medico. Il dottor Matteo Beltemacchi, responsabile medico della squadra, ha spiegato : “Simon ha mostrato una temperatura non troppo elevata ieri sera durante i nostri controlli: era la temperatura che prendiamo di routine, che viene controllata tre volte al giorno durante il Giro d’Italia – scrive tuttobiciweb -. Seguendo la policy RACESAFE COVID-19 del team, Simon Yates è stato isolato nella sua stanza e abbiamo subito richiesto un test rapido utilizzando i servizi offerti da RCS ed il test è risultato positivo. La salute di Simon rimane la nostra principale preoccupazione e, per fortuna, i suoi sintomi rimangono molto lievi e si presenta in buona salute. Vogliamo ringraziare RCS per il supporto nell’organizzazione dei test rapidi e del suo trasporto. Tutti gli altri corridori e lo staff sottoposti a test hanno dato un risultato negativo e sono stati autorizzati a continuare la gara, ma come misura precauzionale monitoreremo da vicino la situazione e ci sottoporremo tutti a ulteriori test nei prossimi giorni”.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: