Genoa, ottimo esordio targato Maran. Crotone da rivedere

Il nuovo Genoa targato Maran parte con il botto! In un Luigi Ferraris senza il calore del pubblico di fede genoana, il Grifone travolge il Crotone guidato da Stroppa.
Genoa subito in vantaggio giá al 6’minuto con un rigenerato Mattia Destro, assist di Ghiglione ed è 1-0. Passano solo 3 minuti, al 9′ Goran Pandev batte Cordaz con un bellissimo pallonetto. Il Crotone cerca di reagire, addirittura accorcia le distanze con Riviere al 28′, ma il nuovo Genoa è una squadra ordinata e ben messa in campo.

Al 34′ il nuovo acquisto Zappacosta con una splendida azione personale sigla il 3-1. Genoa ancora in avanti, Pandev sfiora diverse volte il gol del 4-1, che comunque arriva al 75′ con un preciso diagonale di Marko Pjaca, altro neo acquisto che è sembrato subito al top e ben integrato, ricordiamo che Pjaca è entrato al 68′ della ripresa. Maran sul finale del match manda in campo anche gli altri neo acquisti Czyborra che ha mostrato molta dinamicitá e Melegoni. Sul finale Destro sfiora il 5-1 con un colpo di tacco al volo.
Buon inizio quindi per il Genoa che fa punteggio pieno nella prima di campionato.

Il Tabellino:
Marcatori: 7′ pt Destro (G), 10’ pt Pandev (G), 29’ pt Riviere (C), 34’ pt Zappacosta (G); 30’ st Pjaca (G)

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Zapata, Goldaniga; Ghiglione, Lerager (41′ st Melegoni), Badelj (21’ st Radovanovic), Zajc (31′ st Behrami), Zappacosta (31′ st Czyborra); Pandev (21’ st Pjaca), Destro. All. Rolando Maran.

CROTONE (3-4-1-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Golemic; Molina, Zanellato (18’ st Da Silva), Cigarini (41′ st Gomelt), Mazzotta (1’ st Rispoli); Messias; Simy (44′ st Dragus), Riviere (19’ st Kargbo). All. Giovanni Stroppa.

Arbitro: Ayroldi.

Foto in copertina da Web

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: