Suarez: “Se vogliono mandarmi via dal Barcellona, me lo vengano a dire…”

Gli effetti della sconfitta contro il Bayern di 2-8 ancora si fanno sentire per il Barcellona: prima Messi che minaccia l’addio, poi Piquè che dichiara: “Serve cambiare, se me ne dovrò andare per il bene del Barça, me ne andrò”.

Ed ora nasce il caso Luis Suarez. Durante un’intervista a El Pais lancia un messaggio alla società blaugrana:“Si parla di alcuni nomi fatti dal presidente, di possibili partenze, ma nessuno mi ha detto che vogliono fare a meno di me. Se è questa la loro intenzione, allora i responsabili di questa scelta vengano a parlare direttamente con me. Anche io voglio il bene del Barcellona e al momento la mia idea è di restare qui se il club lo vuole”.

Suarez, che ha affermato di “non aver sentito Koeman”, si è soffermato anche sulla sconfitta contro il Bayern Monaco:  “Quando si perde in quel modo le responsabilità sono di tutti. Nessuno può mettere in dubbio il mio impegno per questa squadra e io spero che continuino a puntare sul mio contributo, sento l’affetto della gente che mi ha sempre dato grande forza e, come sempre nella mia carriera, accetterei anche di non avere il posto assicurato, io so che posso dare ancora molto a questo club”.

Per rafforzare le sue dichiarazioni cita il Real Madrid: “Lo scorso anno si davano Kroos e Modric per giocatori finiti, di Ramos disastroso dopo l’eliminazione con l’Ajax, ora sono di nuovo considerati i fenomeni di un Real tornato leggendario. Credo manchi equilibrio, coerenza, si cercano solo colpevoli dopo una sconfitta.”

Infine su Messi: “Messi? Io sono amico di Leo e ne sono orgoglioso, è una persona fantastica“.

Foto da Web

One thought on “Suarez: “Se vogliono mandarmi via dal Barcellona, me lo vengano a dire…”

Comments are closed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: