Inter, Conte sulla sfida di domani contro la Spal: “Conterà la voglia, l’atteggiamento e l’entusiasmo di continuare a fare bene”

Domani l’Inter sfiderà lo Spal in trasferta e cercherà in tutti i modi di recuperare la scalata dell’Atalanta che, con l’ultima vittoria contro il Brescia a 6-2, si è aggiudicata il secondo posto in classifica.

Antonio Conte vuole che i suoi giocatori rimangano concentrati e li incoraggia: “Dobbiamo restare con lo stesso entusiasmo e la stessa voglia che stiamo dimostrando cercando di fare il massimo e ottenere i tre punti. – ha detto ai microfoni di Inter TV – Conterà il nostro atteggiamento, la voglia e l’entusiasmo di continuare a fare bene e vincere”.

Anche se il tecnico nerazzurro è cosciente che guadagnare lo Scudetto diventa sempre più un’utopia, è contento dei risultati ottenuti in questo campionato: “Sono numeri che testimoniano le cose importanti che sta facendo questa squadra, devono essere uno stimolo per proseguire su questa squadra, facendo anche meglio”. 

Tornando sulla sfida di domani al Mazza, Conte aggiunge:“Le insidie sono quelle di affrontare la gara in modo giusto e con attenzione fin dal fischio d’inizio. Affrontiamo una squadra che ha una classifica deficitaria, ma queste partite danno grandi stimoli: bisognerà fare grande attenzione, conterà il nostro atteggiamento, la voglia e l’entusiasmo di continuare a fare bene e vincere. Era l’allenatore dell’Under 21 (Di Biagio, allenatore della Spal ndr) quando io ero in Nazionale, è molto preparato e serio, sa quello che vuole. Ha preso una situazione delicata e difficile, ma sono esperienze che ho fatto anch’io: conta molto in questo lavoro”.

Infine sugli infortunati: Moses è a disposizione, Barella ha incrementato il lavoro con la palla e ci auguriamo di averlo alla prossima. Sensi sta continuando a fare cure, Lukaku sta smaltendo la contrattura e speriamo di averlo quanto prima. Vecino ha un problema al ginocchio, non riesco a dare informazioni certe”.

Foto da Web

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: