Basket, domani assemblea di lega per il destino del basket

Per ricominciare a sistemare la situazione del basket è stata fissata un assemblea di Lega per il 15 aprile presieduta dal presidente Umberto Gandini. Assemblea che potrebbe essere decisiva per organizzare la prossima stagione.

L’argomento principale di cui si parlerà nell’Assemblea è il “numero di squadre che giocheranno al prossimo campionato”. L’intenzione darebbe di creare un piano da un numero di squadre che sia pari: confermare le 17 squadre già presenti nel Campionato A1 e accoglierne una nuova tra Torino e Ravenno per arrotondare e numero pari.

In più la Lega proporrà alla FIP il blocco delle retrocessioni, che non succedeva dal 1948 che una formazione non retroceda nel campionato inferiore. Blocco che porterà automaticamente la stagione 2021-2020 a 20 squadre andando contro l’idea di Petrucci e della FIP che non è assolutamente d’accordo con questo, siccome già qualche tempo fa sperava in un ritorno a 16 squadre.

L’idea delle 20 squadre porterebbe però dei cambiamenti inevitabili nello svolgimento della stagione. Con 20 squadre per esempio bisognerà creare 2 gironi da 10 squadre e sistemare anche la qualificazione alle Coppe, agli Europei e ai Mondiali, arrivando anche al torneo preolimpico. Per non parlare dei costi che porterebbero.

Nell’assemblea tutto sarà ancora da decidere ed ufficializzare, i vertici del basket intanto stanno lavorando per creare un’accordo per una ripartenza migliore possibile.

 

 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: