Qatar 2022, un’esperienza unica oltre al Calcio per una Vacanza indimenticabile – FOTO

Saranno i Mondiali più belli di sempre, quelli che si giocheranno in Qatar a fine 2022. Purtroppo l’Italia non ci sarà, ma questo non vieta la possibilità di andare a visitare un paese ricco di fascino, luci, colori e opere architettoniche incredibili.

Per questo la scelta fatta dal Qatar di affidare come Sponsor principale per i Mondiali di Calcio, la Qatar Airwais, è di assoluta garanzia per chiunque voglia raggiungere Doha in occasione di Qatar 2022.

Tanto è stato il lavoro fatto negli ultimi anni e mesi per rendere l’esperienza dei Mondiali indimenticabili. Gli stadi costruiti, i palazzi e gli alberghi, è un colpo d’occhio incredibile.

I maestosi Alberghi a Doha come Banyan Tree Doha, Pullman Doha West Bay, JW Marriott West Bay e Steigenberger Hotel Doha sono solo alcune delle strutture che daranno la loro ospitalità in Qatar in occasione della Coppa del Mondo Fifa 2022.

Saranno ben 105 i nuovi hotel e appartamenti che apriranno nelle prossime settimane. Tra tutte, spicca senz’altro Banyan Tree Doha, una proprietà di lusso a 5 stelle elegantemente progettata dal designer d’interni Jacques Garcia. E ancora il Pullman Doha West Bay, parte di Accor e sempre 5 stelle; fino al JW Marriott West Bay e allo Steigenberger Hotel, famoso per la sua ospitalità esclusiva.

Lo sponsor FIFA, Qatar Airways Group nella persona dello chief executive e segretario generale del Qatar National Tourism Council, Akbar Al Baker, ha affermato: “Stiamo continuando a espandere la nostra offerta turistica per far sì che i visitatori possano godere della proverbiale accoglienza del Qatar, potendo scegliere tra hotel, resort o appartamenti in linea con il proprio budget ed esigenze. Queste nuove aperture sono parte della nostra strategia, mirata a diversificare le opportunità del Qatar e ampliare l’attrattiva per i visitatori”.

Le seguenti foto sono un piccolo assaggio della bellezza che Vi aspetta a Doha e non solo per i Mondiali…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Articolo pubblicato il il 01 Aprile 2022 – a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: