ATP Cincinnati, Sinner passa al prossimo turno

Primo confronto diretto tra i due giocatori, con Si bravo a qualificarsi battendo prima il francese Paire, poi il bielorusso Ivashka. Sinner deve invece riscattare la prematura uscita in quel di Montreal, dove però ha ceduto al futuro vincitore del torneo, ovvero l’iberico Carreno Busta.

Ed entrano in campo i due giocatori. Peraltro Sinner spegne 21 candeline proprio quest’oggi. Iniziano le operazioni di riscaldamento.

Vince anche Jannik Sinner, al debutto nel Masters 1000 di Cincinnati contro l’australiano Thanasi Kokkinakis, n.75 ATP, proveniente dalle qualificazioni. Sconfitto al tie-break: 6-7, 6-4, 7-6. Partita durissima per l’altoatesino – testa di serie numero 10 del seeding – che non aveva mai giocato contro il 26enne di origine greca. Il 20enne di Sesto Pusteria affronterà ora uno tra il serbo Miomir Kecmanovic e lo spagnolo Pablo Carreño Busta, fresco vincitore del National Bank Open di Montreal, dove aveva eliminato anche l’altoatesino (agli ottavi). Da segnalare un gesto di grande fair-play di Sinner, che concede il punto del 2-1 su ace di Kokkinakis (siamo nel terzo set) nonostante fosse arrivata una musica improvvisa sul servizio dell’australiano (il giudice di sedia aveva stoppato tutto).

Tanto Azzurro in quel di Cincinnati dove ora però, Sinner ha l’occasione di rifarsi e prendersi la rivincita contro il solido Busta.

Articolo a cura di Michela Catena – Sportpress24

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: