Conflitto Russia-Ucraina, la Fondazione S.S. Lazio 1900 scende in campo per la solidarietà

Molte le iniziative in tutto il nostro Paese e nel resto d’Europa per un aiuto concreto alla popolazione Ucraina.

A tal proposito scende in campo la Fondazione S.S. Lazio 1900, con la Presidente Gabriella Bascelli e il vice Presidente Federico Eichberg, la S.S. Lazio con il presidente Antonio Buccioni e tutto il loro staff, per organizzare una raccolta in favore della gente ucraina che fugge dai bombardamenti.

Si fa sapere che si ha bisogno principalmente di medicinali, biancheria, prodotti per l’igiene, cibo in scatola e cibo secco. Da considerare il fatto, che a causa di leggi vigenti in Ucraina, la fuga è permessa a donne, bambini ed anziani, per questo bisogna tenere presente che tali aiuti saranno indirizzati principalmente a loro.

In una nota sul sito della Fondazione S.S. Lazio 1900 si indicano due punti di raccolta:

  • il primo a Piazza della Libertà, dove si trova la sede della Fondazione, visibile per la caratteristica torretta tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 19.
  • Il secondo punto si trova presso il Circolo Canottieri Lazio sito in Lungotevere Flaminio 25 tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 21.

Il termine ultimo per la raccolta scade domenica 20 marzo ed il tutto partirà da Roma lunedì 21 marzo alla volta dei centri di accoglienza al confine polacco-ucraino nei pressi di Leopoli con un pulmino con le insegne della Società Sportiva Lazio.

Per ogni ulteriore informazione e modalità di sostegno si possono contattare i seguenti indirizzi:
Email: fondazione@sslazio.org
Facebook: https://www.facebook.com/fondazionesslazio1900
Instagramhttps://instagram.com/fondazionesslazio1900 

La Redazione di Sportpress24.com invita tutti coloro i quali possono dare un aiuto concreto a portare un po’ di aiuto e serenità a chi ne ha bisogno in questo drammatico momento.

Articolo a cura di Massimo Moriggi – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: