Klopp ridimensiona Pioli, Champions fatale al Milan battuto 1-2 dai Reds

Il Milan esce dalla Champions a testa bassa. Rossoneri cadono in casa contro l’ottimo Liverpool di Klopp che in rimonta dopo il gol di Tomori, rimette in chiaro le cose con Salah e Origi. Liverpool che chiude il girone al primo posto a punteggio pieno e il Milan esce dalla competizione con uno striminzito quarto posto, superato dall’Atletico Madrid e Porto.

Pioli saluta pertanto la Coppa dalle grandi orecchie relegando tutte le ambizioni nel campionato di Serie A e nella coppa locale. Il progetto rossonero non ha pagato nonostante gli investimenti effettuati, dimostrando ancora una volta che in Europa l’Italia fatica e non poco.

LE PAGELLE DI MILAN-LIVERPOOL 1-2 : 

MILAN (4-2-3-1): Maignan 5.5; Kalulu 6 (64′ Florenzi 6), Tomori 6, Romagnoli 6, Theo 5; Tonali 6.5 (59′ Saelemaekers 6), Kessiè 5.5; Messias 6, Brahim Diaz 5.5 (59′ Bennacer 6.5), Krunic 7 (83′ Bakayoko sv); Ibrahimovic 5.5.
In panchina: Tatarusanu, Jungdal, Ballo-Touré, Gabbia, Maldini.
Allenatore: Stefano Pioli 6.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson 6; Williams 6.5 (93′ Bradley sv), Phillips 6.5, Konate 6.5, Tsimikas 6.5; Chamberlain 6.5, Morton 6, Minamino 6 (93′ Woltman sv); Salah 7.5 (64′ Keita), Origi 7 (80′ Fabinho sv), Manè 6.5 (64′ Gomez 6).
In panchina: Kelleher, Davies, Robertson, Matip, Dixon-Bonner, Arnold, Norris.
Allenatore: Jurgen Klopp 6.

ARBITRO: Makkelie (Olanda) 6.5

RETI: 29′ Tomori, 36′ Salah, 55′ Origi

AMMONITI: /

ESPULSI: /

Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: