F1, GP Arabia: Vince Lewis Hamilton, FIA in confusione totale

Lewis Hamilton vince il folle GP d’Arabia davanti a Max Verstappen. Il titolo si decide ad Abu Dhabi. Sul podio anche Valtteri Bottas.

Una gara a dir poco rocambolesca a Jeddah, in una domenica incandescente che proietta Lewis Hamilton, a pari punti nel mondiale con Max Verstappen.

È stato forse uno dei GP più caotici, polemici e tesi della storia della F1. Il modo in cui lo scenario si è delineato ha dell’incredibile, con incidenti, bandiere rosse, decisioni della direzione gara evidentemente non serene per gli effetti che avrebbero potuto avere in favore dell’una o dell’altra parte.

La Red Bull ha presentato prove alla Direzione Gara per il mancato sorpasso di Hamilton su Verstappen con il conseguente tamponamento tra i due.

Potrebbero arrivare dunque nuove variazioni nel caso la Direzione Gara dovesse prendere ulteriori provvedimenti dopo i numerosi contatti tra i due contendenti.

Ordine d’arrivo:

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "F1® RACE CLASSIFICATION LAP: 50/50 JEDDAH #SaudiArabianGP HAMILTON VERSTAPPEN BOTTAS OCON RICCIARDO GASLY LECLERC SAINZ GIOVINAZZI 10 NORRIS 11 STROLL LATIFI ALONSO TSUNODA RAIKKONEN VETTEL PEREZ MAZEPIN RUSSELL SCHUMACHER +11.825 +27.531 +27.633 +40.121 +41.613 +44,475 +46.606 +58.505 +1:01.358 +1:17 212 +1:23.249 +1 LAP Mercedes Bull Racing Mercedes Alpine McLaren AlphaTauri Ferrari Ferrari Alfa Romeo McLaren AstonMartin Martin Williams Alpine AlphaTauri Alfa Romeo Aston Martin Red Bull Racing Haas Williams Haas 15 +1 LAP OUT OUT OUT OUT OUT"

 

Articolo a cura di Yuri Sargieri – Foto da Facebook F1 – SportPress24

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: