MILAN, Calhanoglu : “Il mio sogno è giocare con il Galatasaray”

Con l’ultimo suo gol, il Milan è riuscito a portare a casa una partita davvero difficile contro la Fiorentina. Andati in vantaggio con Ibrahimovic, i rossoneri sono stati recuperati dai viola e addirittura superati. Poi ci ha pensato Diaz a rimettere le cose in parità e il Turco Hakan Çalhanoğlu fa portare 3 punti fondamentali in casa rossonera in vista dello scudetto.

Hakan Çalhanoğlu non segnava da 3 mesi, dopo la partita vinta contro la Lazio di Simone Inzaghi e ieri a Firenze è anche tornato al gol, ma è ancora in dubbio il suo rinnovo contrattuale con il Milan.

Oggi l’attaccante rossonero è tornato brevemente a parlare del suo futuro. Intercettato da alcuni emittenti nazionali turche all’aeroporto di Istanbul per la convocazione in nazionale, Calhanoglu ha risposto all’ipotesi di un suo trasferimento in patria, nelle file del Galatasaray.

Il calciatore rossonero non solo non si è affatto tirato indietro, ma ha confermato la voglia di tornare a giocare a ‘casa’ : “Il Galatasaray, spero di giocarci in futuro, perché no? Ho un tatuaggio che dice tutto: la figura di un leone, che dimostra quanto io sia tifoso di questa squadra”.

Il Galatasaray allenato dall’ex Milan e Fiorentina Fatih Terim, sarebbe un importante gancio per  Calhanoglu. Il tecnico giallorosso conosce lo spirito che regna a Milano e conosce come si vive il calcio e come ci si allena in Italia. Calhanoglu potrebbe essere un ottimo acquisto arrivando anche a parametro zero visto che il rinnovo tarda ad arrivare.

Foto in Copertina dal Web

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: