Petrachi, il messaggio inviato a Pallotta: “Presidente, lei è un piccolo uomo”

Il Tribunale di Roma ha dichiarato il licenziamento per giusta causa di Gianluca Petrachi come “illeggittimo”, ed ora la Roma dovrà rimborsare una cifra di circa 5 milioni di euro all’ex ds.

Tra le motivazioni del licenziamento ci sarebbe anche un messaggio che ha inviato Petrachi all’ex presidente James Pallotta l’11 giugno: “Buonasera Presidente, mi dispiace constatare che lei è un piccolo uomo… Ho sperato tanto di poterla rappresentare qui a Roma per poterle far fare bella figura e non farle rubare i soldi che hanno fatto in tanti. Evidentemente non mi sono fatto capire ed apprezzare abbastanza. Ora le conviene mandarmi via perché dopo quello che ha voluto fare maniera vile non potrò più esserle d’aiuto”.

Questo messaggio, insieme alle varie interviste ritenuto offensive dalla società e al suo comportamento durante il lockdown, sono state troppo per la società che aveva deciso dunque di licenziarlo.

Foto da Web

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: