F1, Safety Car: del 2021 non sarà solo Mercedes

Grande novità in Formula 1, della prossima stagione anche la Safety Car cambia. La “macchina di sicurezza” non sarà più un’esclusiva dalle Mercedes, ma sarà affiancata dall’Aston Martin.

Mercedes continuerà comunque a fornire le Medical Car e Safety Car, alternandosi così con la casa britannica per 12 dei 23 Gran Premi previsti nel Circus.

Questo interromperà il monopolio della Stella a tre punte che dura da 26 anni. La Safety Car è una presenza costante degli appuntamenti del Mondiale di Formula 1, guidata dal 2000 da Bernd Mayländer e come copilota un membro dell’organizzazione FIA, esce sul tracciato quando c’è bisogno di raggruppare, ricompattare e rallentare le vetture in pista dopo incidenti o di altre situazioni impreviste.

La Aston Martin allestita da Safety Car dovrebbe essere una Vantage. L’attuale vettura Safty Car è un Mercedes-AMG GT equipaggiata con un motore 8 cilindri a V con una potenza massima di 476 CV.

Questo accordo è una conseguenza della recente partecipazione di Mercedes in Aston Martin, salita al 20%. Ad annunciare questa partnership è stato Lawrence Stroll, a capo della cordata che nel 2019 ha acquistato Aston Martin.

Aston Martin come noto tornerà in F1 il prossimo anno, acquisendo il team Racing Point ed il pilota Sebastian Vettel, alla fine del suo rapporto con la Ferrari.

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: