F1, prove libere Turchia: primo Max Verstappen, bene Leclerc

Max Verstappen ha fatto il miglior tempo in entrambe le libere del GP di Turchia, davanti a Charles Leclerc e alle due Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton. L’olandese della Red Bull in gran giornata, ha fermato il cronometro sul tempo di 1:28.330, staccando il talento della Ferrari di 401 millesimi, mentre i due uomini Mercedes hanno accusato un ritardo rispettivamente di  575 e 850 millesimi.

Entrambe le sessioni di libere sono state caratterizzate dalla pista bagnata dal momento che gli addetti dell’Istanbul Park hanno avuto la geniale idea di lavare l’asfalto da poco rifatto. Risultato: si è trasformato in una gigantesca pista di pattinaggio, con i piloti furiosi: «Sembra di guidare sul ghiaccio». Lo stesso Max commenta “Pista scivolosa come il ghiaccio, vuol dire che useremo le catene…”

Bene la Ferrari, secondo tempo per Charles Leclerc a 4 decimi dall’olandese. Se è stato casuale si scoprirà solo delle qualifiche di sabato alle ore 13, di buono c’è che le condizioni particolari valevano per tutti, e la Rossa ha dimostrato di riuscire a mandare in temperature le gomme meglio di altri. Vettel 8°.

Le Mercedes non hanno brillato ma sono troppo indietro per essere vere, Hamilton non si è preso rischi e neanche Bottas ha spinto.

Gli altri team Racing Point, McLaren, Renault sono finiti abbondantemente dietro.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: