Yuksel Yildirim, dalla Turchia con un obiettivo : portare un club italiano sul tetto del Mondo

Imprenditore Navale e presidente del club Samsunspor. Uno degli uomini più ricchi in Turchia il quale ha un sogno, acquistare un club in Italia e farlo diventare vincente in pochissimo tempo.

“L’amore per la sua terra e per il mare”, cosi si presenta Robert Yuksel Yildirim, 59 anni della Turchia. Un imprenditore legato al mondo navale e al commercio del carbone. Dopo diversi anni di collaborazione con la Russia, Yuksel ha deciso di esportare il carbone dalla Cina, aumentando in maniera importante i suoi profitti. Dagli ultimi dati messi a disposizione da parte dell’agenzia delle Entrate turca, Yuksel risulta far parte con 500mln di dollari di suoi profitti personale, come una delle persone più ricche di tutto il territorio turco.

la sua capacità di acquisire aziende, risanarle e di dargli un futuro economico ricco e soddisfacente, sta lasciando tutti senza parole. Non per ultimo la sua imprenditoria navale comincia a risuonare a livello internazionale, anche in quei paesi dove le attività marittime sono molto coperte.

Per esempio in Italia il suo nome comincia a far un certo effetto sia a livello mediatico che sociale : “Affinchè il sogno diventi realtà, abbiamo creduto in Taranto, città che ha sofferto per più di 7 anni la mancanza di traffici container e adesso è arrivato il tempo per rendere esecutiva la rinascita del terminal”. Queste sono state le sue parole dopo aver concluso la trattativa il 17 Luglio 2020 ed essere stato nominato presidente del CDA e CEO della Yilport Holding, concessionaria del terminal del porto di Taranto, intervenendo alla videoconferenza con la quale la stessa Yilport e la San Cataldo Container Terminal.

Il sogno di Robert Yuksel Yildirim è quello di portare il Samsunspor sul tetto mondiale. Ama il calcio e crede negli investimenti. Yildirim segue puntualmente i suoi ragazzi del club e cerca di incentivarli il più possibile per fargli sentire la sua vicinanza e soprattutto il suo interesse nel lavoro che fanno nonostante sia un gioco.

I giovani sono un suo pallino fisso. Crede nella costruzione della propria squadra investendo su chi indosserà la loro gloriosa maglia e che oggi hanno i mezzi per crescere. Uno su tutti è il giovane Alpaslan Tahsin corteggiato da mezza Europa, con una crescita notevoli nelle giovanili del Paok Salonicco in Grecia e nelle file dei giovani del DS Monchi. Proprio in questi giorni il giovane Alpaslan ha firmato il contratto che lo lega al Samsunspor dove si aggregherà con il reparto giovanile ma seguito anche dalla prima squadra. Yuksel è un maestro in questo, se trova un talento, benchè giovane non lo lascia ed è cosi con tutto il suo vivaio nella rosa del club.

La sua mente imprenditoriale non si ferma solo nel mondo navale. Il suo legame nel mondo del calcio lo ha portato a pensare e poi desiderare l’acquisto di un club in Italia. L’interesse è talmente reale che molti suoi collaboratori stanno seguendo diverse realtà del ‘bel paese’ e chissà se proprio Yuksel possa diventare il presidente in grado di riportare dopo anni la Champions in Italia.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: