Dopo oltre 30 anni, una Serie A senza allenatori Toscani. Vince l’Emilia Romagna e la Lombardia

Dopo più di 30 anni la Serie A si presenta alla ripartenza senza nessun allenatore Toscano. L’ultima volta è stato il 1989 quando l‘Inter conquistò lo scudetto con Trapattoni.

I grandi nomi assenti sono il Vincitore uscente Maurizio Sarri, Andreazzoli, Mazzarri, Semplici e Massimiliano Allegri con Luciamo Spalletti assenti ormai da 2 stagioni. La scuola Toscana con 6 scudetti conquistati, 5 con Allegri e 1 con Sarri resta in cima alla classifica dei vincenti, ma la sua assenza nel prossimo campionato rischia di segnare pesantemente la regione che ha dato molti natali a campioni che hanno fatto la storia del nostro calcio.

L‘Emilia Romagna è la regione con più rappresentanze in panchina, con i Fratelli Inzaghi e Stefano Pioli (calcolando i trofei vinti da allenatori). Segue la Lombardia con De Zerbi, Pirlo e Stroppa.

Di seguito la lista completa :

LIGURIA : GASPERINI

LOMBARDIA : DE ZERBI, PIRLO, STROPPA

EMILIA ROMAGNA : FILIPPO INZAGHI, SIMONE INZAGHI, PIOLI

SICILIA : ITALIANO

VENETO : GOTTI, MARAN

MARCHE : IACHINI

ABRUZZO : DI FRANCESCO, GIAMPAOLO

LAZIO : LIVERANI, RANIERI

PUGLIA : CONTE

CALABRIA : GATTUSO

I tecnici stranieri presenti nel nostro Campionato sono solo 3 : Juric (Croazia) Fonseca (Portogallo) e Mihajlovic (Serbia). 

 

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: