Le PAGELLE di Juventus-Lazio. Lo spumante è pronto per i Bianconeri. La Lazio vittima di una difesa che non c’è più

JUVENTUS-LAZIO 2-1 : 

STRAKOSHA 5 : Para su una cavalcata di Rabiot, ma che papera al 46° quando perde un pallone sulla linea. Lazzari gli salva il posto. Prende due gol da CR7

LUIZ FELIPE 4 : Puoi fare tanto bene, ma se commetti un errore cosi ingenuo a metà campo da ultimo uomo, devi andare a giocare in eccellenza.

ACERBI 5,5 : Lascia il posto centrale a Luiz Felipe in maniera tale da poter salire rinforzare il centrocampo. Troppo lento nelle giocate e anche lui pecca di giocare troppi palloni indietro invece di gestire in attacco.

BASTOS 5,5 : Ha un cliente scomodo di nome CR7. Se lo perde più di una volta in area sulle sventagliate alte. Orsato lo punisce con il solito rigore dubbio.

LAZZARI 6,5 : Il migliore dei suoi. Le sue discese mettono in difficoltà i bianconeri. Tanto coraggio

MILINKOVIC 6 : La punizione all’89° meritava il gol. Deve crescere ancora e cercare di far salire di più la squadra.  Troppi giochetti e tacchetti.

PAROLO 6: Sporca tutti i fraseggi della Juve a centrocampo. Fa tanto gioco a centrocampo

CATALDI 6 : La sua regia è preziosa. Ottima l’azione che mette in moto Immobile al termine del PT dove colpisce il palo. Tanto lavoro a centrocampo, ma smorzato dai suoi che prediligono giocare indietro invece che in avanti.

D. ANDERSON 6 : Prima da titolare per l’Olandese, in una partita dalle grandi assenze. Buon impatto nonostante dalla sua parte si trovi Cuadrado. Non perde la testa nonostante un ammonizione un po ingenua. Deve giocare di più.

CAICEDO 5,5 : Si alza su tutte le palle alte. Tanto fisico a protezione, dove viene spesso abbattuto fallosamente. Non si vede sulle giocate. Pochi palloni arrivano a terra e lui non si vede più

IMMOBILE 6,5 : Il palo ancora trema. Che azione al termine del PT, sfortunato sul palo alla destra di Szczesny. Segna su rigore e agguanta CR7 in classifica. Non vince stasera, ma i segnali del ritorno ci sono!

ADEKANYE 6 : La sua entrata porta spinta all’attacco. Immobile sente più pressione, tanto da guadagnarsi il rigore.

VAVRO 5,5 : Sposta Acerbi sulla fascia insieme a Luiz Felipe. Attento nel far ripartire i suoi. Rischia di combinare lo stesso errore di Luiz Felipe

A. ANDERSON 6 : Coraggio e personalità subito all’entrata in campo. Un missile deviato di poco. Deve giocare

FALBO SV

MORO SV

INZAGHI 6 : Conta gli uomini per il match odierno. Lascia a casa anche Luis Alberto e deve completare la panchina con i giovani della primavera. Buon PT, poi come nelle ultime uscite gioco lento che tende a tornare verso il proprio portiere. Un gioco che lascia perplessi e che lontanamente rappresenta quel buono fatto prima del lockdown. Rischia di fare il miracolo, magari con un pareggio. Buona la scelta di far giocare Anderson, ma sbaglia a non aver fatto giocare questi ragazzi durante l’anno, come anche Falbo e Moro. Tanto cuore e coraggio, ma non basta per battere i Campioni d’Italia in carica. Ora occorre subito tornare a lavoro e recuperare il recuperabile, per confermare la Champions League

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 6,5; Cuadrado 6, De Ligt 6, Bonucci 5,5, Alex Sandro 6; Ramsey 6 (57′ Matuidi 6), Bentancur 6,5, Rabiot 6,5; Douglas Costa 6 (57′ Danilo 5,5), Dybala 7, Cristiano Ronaldo 7. Allenatore Sarri 7

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: