Delusione Ferrari, Vettel : “Ce lo aspettavamo”. Leclerc : “Non so spiegarmi…”

Qual’è il senso nel vedere una Ferrari che una Ferrari non è? Un week end quello di Budapest da dimenticare per le Rosse nella terza tappa del mondiale. Non solo non vanno a podio, ma subiscono un umiliazione troppo prepotente da parte della Mercedes. Le Frecce Nere doppiano le Rosse le quali non danno mai l’intenzione di dare un colpo di coda e cambiare ritmo. Addirittura Vettel se lo aspettava già prima della gara: “Non è stata una sorpresa”. Deluso Charles Leclerc: “Dobbiamo analizzare i dati, c’è ancora tanto da lavorare”.

Il tedesco chiude al sesto posto davanti a Sergio Perez : “Siamo tornati alla normalità, oggi è stata una giornata dove potevamo chiudere anche al quinto posto e non più in alto. Che le Mercedes ci doppiassero era chiaro anche prima della gara, non è stata una sorpresa.”

Delusione ancor più tuonante quella di Charles Leclerc : “Volevo andare con le gomme slick, ma anche facendo un’altra scelta non penso sarebbe cambiato molto. Non so spiegarmi, dobbiamo guardare i dati, il bilanciamento venerdì c’era e oggi no eppure non avevamo fatto tanti cambiamenti sulla macchina. In qualifica la situazione era più positiva di quello che pensavano, dobbiamo ancora lavorare”.

Foto da Web

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: