LE PAGELLE di Udinese-Lazio, Immobile se ci sei batti un colpo!

LE PAGELLE DI UDINESE-LAZIO 0-0 :

STRAKOSHA 7 : Salva il risultato. Il migliore in campo, le critiche dei giorni scorsi hanno portato frutto. Attento.

LUIZ FELIPE 6,5 : Si riprende il posto da titolare. Non ha la fluidità di inizio stagione, ma riesce a far salire la difesa. Che salvataggio al 49°.  Si ripete perfettamente al 72°, ma nel mezzo un erroraccio con palla persa su Lasagna, ma è un dettaglio.

ACERBI 6 : Attento, ma rallenta molto le ripartenze, complice una pioggia battente. Anche se difensore, i contropiedi partono sempre da lui.

RADU 6 : Dopo due minuti prende un pestone da Okaka che rischia di rovinargli la partita, ma si sa gestire. Fa una finta al 49° che rischia di rovinare tutto, ma Luiz Felipe si immola.

LAZZARI 6,5 : Un PT di grandi cavalcate. Gioca molto con Luis Alberto. Partita molto generosa. Cala nella ripresa

MILINKOVIC 5,5 : Gestisce il centrocampo cercando gli attaccanti, ma gli manca sempre quel qualcosa in più che lo ha reso speciale. Si vede che non sta bene e gioca al piccolo trotto. Non sforza e manca di precisione nelle occasioni da solista. Meglio con Cataldi in campo.

PAROLO 6 : Un’occasione al 17° che difficilmente si ripete, spara male a lato. Non si capisce al 49° con Radu e anche lui rischia di compromettere la partita. Tanto gioco dietro le quinte e viaggia tra centrocampo e difesa

LUIS ALBERTO 6,5 : Il migliore dei suoi nel PT. Ogni pallone passa dai suoi piedi. Sio prende un’ammonizione ingenua.

JONY 4 : Male, anzi malissimo. Sbaglia tutto rischiando più di una volta il contropiede bianconero.

CAICEDO 6 : Non si tira indietro nonostante l’ammonizione incassata nella prima frazione di gioco. E’ più cercato rispetto ad Immobile, ma ha difficoltà a giocare e a girarsi, sempre marcato da 2 uomini.

IMMOBILE 4,5 : Ha bisogno di sentirsi importante, ed è lui il giocatore più atteso. Tocca pochissimi palloni, e quando lo fa, è troppo individuale. Non basta l’incoraggiamento di Inzaghi.

LUKAKU 5,5 : Non è veloce sulle fasce come vorrebbe Inzaghi. Affianca Acerbi ma gli manca ancora per tornare in forma.

BASTOS 6 : Deve provarci lui a sfondare la difesa dell’Udinese. ottimo il tiro al 64°, peccato alto. Buona la parte difensiva

CATALDI 6 : Tanti cross e sostegno al reparto avanzato. Immobile spento, è lui che riesce a far salire Milinkovic

ANDERSON 6 : Tanto cuore come al solito, nonostante pochi minuti in campo. Merita anche lui più spazio

ADEKANYE 6,5 : Ma perchè non gioca dal 1° minuto? fa il fuoco e rischia di segnare all’87°.

INZAGHI 6 : E’ la partita che deve dimostrare la svolta. Qualcosa di meglio nella prima frazione rispetto al match contro il Sassuolo, ma tanti sbagli nei movimenti e nei tempi. Si prende un punto, che sa di poco visto anche il pareggio della Juventus. Non sfrutta l’avversario, ma il problema principale è Immobile che è sempre spento. Forse è il caso di andare in ritiro permanente e di sfruttare le ultime giornate.

UDINESE (3-5-2): Musso 6; Becao 6.5, De Maio 6, Nuytinck 6 (dall’83’ Samir s.v.); Stryger Larsen 6, Fofana 5.5, Jajalo 6 (dal 46′ Walace 6), De Paul 6.5, Sema 5.5 (dal 68′ Ter Avest s.v.); Okaka 5 (dal 68′ Teodorczyk 6), Lasagna 6. All.Gotti 6

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: