Lazio, Ciro Immobile al Besiktas?

Secondo Fanatik.com e Ovunç Özdem é fatta tra il club turco e Ciro Immobile. Ma nessuna conferma da Formello.

Durante la giornata della presentazione ufficiale del nuovo allenatore della lazio, Marco Baroni, dalla Turchia arriva un’indiscrezione sul bomber laziale Ciro Immobile che sarebbe ad un passo dal Besiktas”. Questa la notizia rilanciata da Fanatik.com e dal giornalista Ovunç Özdem secondo il quale c’è accordo totale tra Immobile, la Lazio e il club turco. Si parlerebbe di un contratto biennale con cifre da capogiro, si rumoreggia di circa 7,5 milioni a stagione più bonus.

Il Presidente del club capitolino, Claudio Lotito sicuramente non lo svenderà, vorrà sicuramente ottenere un riconoscimento economico, dall’ eventuale cessione di Immobile, di almeno ai 15 milioni di euro per incentivare l’assalto ad altri obiettivi e tenere in linea l’equilibrio tra costi e ricavi. Le sue parole durante la conferenza: La Lazio é una società per Azioni e devo tutelare gli interessi della società…..”

Ci sarebbero stati contatti tra l’entourage di Immobile e il Besiktas nelle ultime ore, si sarebbero estesi anche alla Lazio. Il giocatore sarebbe tentato dall’offerta turca, anche se da Formello non trapelano conferme.

Le parole di oggi in conferenza stampa di Lotito, durante la presentazione del Mister Baroni,  hanno un peso: “Vogliamo ripartire da una logica diversa, basata sulla professionalità, un allenatore che non va dietro alle teoria ma alla pratica. Chi merita gioca. Non gioca chi ha un nome che in passato ha avuto un peso, tutto va dimostrato giornalmente e nelle partite”, non c’è stato da parte di qualcuno il giusto atteggiamento, abbiamo sbagliato a trattenere a lungo certi giocatori. Avremmo dovuto venderli prima. Adesso faremo un altro tipo di politica” molti vi hanno letto un riferimento proprio a Immobile.

IL MERCATO DELLA LAZIO

Al nuovo tecnico il patron ha già regalato quattro giocatori per un investimento complessivo di circa 40 milioni. Stasera andremo, continua il Presidente Lotito, in Campidoglio per parlare dello stadio, devo costruire una società stabile. Se vedi gli altri presidenti, hanno una vita di 6-7 anni con quella società, poi se ne vanno. Oggi la Lazio invece ha una forza istituzionale e politica che prima non c’era. La Lazio ha una forza patrimoniale di 250 milioni, ma questo nemmeno lo sapete. I patti quando si fanno vanno mantenuti, infatti è vero, la colpa è la mia. Adesso ripartiamo dai giocatori che hanno fame”.

Articolo ed immagine di copertina a cura di Valerio Giuseppe Bellinghieri – Sportpress24.com

Translate »