Bayern Monaco, per avere Declan Rice l’ostacolo è l’Arsenal

Declan Rice si è trasferito dal West Ham all’Arsenal in estate. Anche l’FC Bayern era già interessato al centrocampista inglese.

Adesso i top club sarebbero impegnati in un altro duello per i trasferimenti.

A luglio, l’Arsenal ha annunciato la firma di Declan Rice. Il nazionale inglese è passato dal West Ham ai Gunners per circa 116 milioni di euro dopo che anche l’FC Bayern corteggiava da tempo i servizi del centrocampista difensivo. 

La posizione aperta nel centrocampo dei campioni tedeschi del record esiste ancora sei mesi dopo la battuta d’arresto del trasferimento alla Rice. Soprattutto Thomas Tuchel vorrebbe l’impegno di un cosiddetto “Holding Six”.

Uno dei candidati: Martín Zubimendi della Real Sociedad.

L’FC Bayern deve affrontare la concorrenza dell’Arsenal FC

Secondo lui, il 24enne è il “miglior favorito” del club della Bundesliga per la posizione di sgombero davanti alla difesa.

Tuttavia, l’Arsenal FC potrebbe ancora una volta ostacolare i piani dell’FC Bayern. Il top club inglese dovrebbe avere nella propria lista anche il centrocampista spagnolo.

Di conseguenza, un cambiamento durante il periodo di mercato invernale è improbabile. Tuttavia, il club del nord di Londra potrebbe fare una mossa sul centrocampista centrale la prossima estate per preparare il centro di controllo per il futuro. 

Con Mohamed Elneny, Jorginho e Thomas Partey, l’Arsenal ha attualmente tre centrocampisti sotto contratto, tutti sopra i 30 anni. Il secondo classificato sta quindi pensando ad una pianificazione del personale a lungo termine.

La prossima estate Zubimendi potrebbe lasciare la Real Sociedad per un compenso fisso di 60 milioni di euro.

Manos Staramopoulos

Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali

Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation

Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball.com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com

One thought on “Bayern Monaco, per avere Declan Rice l’ostacolo è l’Arsenal

Comments are closed.

Translate »