CR7 sarà un giocatore dell’Al-Nassr dal 1° gennaio 2023

Secondo la rivista Marca l’ex attaccante del Manchester United, ora impegnato ai Mondiali con il suo Portogallo, accetterà la proposta dell’Al-Nassr diventando di fatto lo sportivo più pagato al mondo”

CR7 dopo l’addio al Manchester dal 1 gennaio il suo destino sarà in Arabia Saudita, come riferisce Marca, l’Al-Nassr, lo ingaggerà per due stagioni e mezzo. Cristiano Ronaldo ha ceduto ai corteggiamenti dorati degli sceicchi dell’Arabia Saudita, pronti a coprirlo di banconote all’Al-Nassr, secondo il quotidiano spagnolo Marca. La proposta, del resto, è indecente: quasi 200 milioni di euro complessivi per vederlo giocare in uno dei principali club del Paese, a secco di titoli nazionali dal 2019 e voglioso di tornare grande.

Ricordiamo che Cristiano Ronaldo ha concluso il suo rapporto con il Manchester United due giorni prima di iniziare i Mondiali in Qatar: il suo primo desiderio era quello di trovare una squadra che giocasse la Champions League, ma l’unica reale offerta è stata quella dell’Al-Nassr.

Secondo il quotidiano madrileno, Marca,  la durata del contratto, proposta a CR7, sarà di due anni e mezzo e percepirà circa 200 milioni di euro a stagione.

Nel frattempo Cristiano Ronaldo non molla sui 19 milioni di euro che la Juventus dovrebbe ancora versargli a causa del “caso stipendi“: come riportato da “Il Fatto Quotidiano”, il campione portoghese avrebbe chiesto alla Procura di Torino di avere accesso agli atti d’inchiesta contro il club bianconero, senza, però, ottenere nulla, in quanto non in possesso dei requisiti. Ronaldo resterebbe comunque in possesso di 3 scritture private, che attesterebbero il “recupero” di 3 delle famose 4 mensilità non pagate nel 2020, sia in caso di permanenza alla Juve nella stagione successiva, sia in caso di addio al club.

Articolo a cura di Valerio Giuseppe Bellinghieri – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: