Globe Soccer Awards, tanti gli italiani premiati

Osimhen è stato eletto come miglior giovane calciatore al mondo alla 13^ edizione del Globe Soccer Awards Victor. Mentre Karim Benzema si aggiudica il Globe Soccer Award come miglior giocatore dell’anno. Tra i vincitori di questa edizione: Ancelotti premiato come miglior allenatore dell’anno. Anche Paolo Maldini e Frederic Massara hanno ricevuto il premio come migliori direttori sportivi per il 2022 , per aver risollevato le sorti del Milan in campo e finanziariamente.

Anche per l’attuale ad del Monza, Adriano Galliani c’è stato un premio, quello alla carriera da dirigente per i 29 successi raggiunti durante il suo operato al Milan e anche l’ultima impresa, ovvero quella di aver portato il Monza per la prima volta in Serie A. Premio alla carriera anche a Ibra, che però precisa: “Comunque la mia carriera non è ancora finita!”

Francesco Totti e Noemi Bocchi hanno sfilato, infine, sul red carpet sotto braccio a Dubai, per il Globe Soccer Awards, dove  l’ex capitano della Roma è ambasciatore della Lega di serie A. “I Mondiali senza l’Italia sono come Roma senza il Colosseo – le parole di Totti a Sky Sport – è inusuale, per noi italiani è più che negativo. Sono cose che accadono e vanno prese nel modo giusto. Seguiremo un Mondiale diverso, ma resta una competizione importante con grandi squadre”.

Sono stati 22 i premi consegnati nell’arco della cerimonia e oltre ai vincitori già citati vanno segnalati la campionessa del Barcellona Alexia Putellas, miglior giocatrice dell’anno per il secondo anno di fila.

GLI ALTRI PREMI DELL’EDIZIONE 2022

Miglior scout: Juni Calafat (Real Madrid)
Miglior trasferimento: Erling Haaland dal Dortmund al Manchester City
Premio alla carriera d’agente: René Ramos
Miglior direttore sportivo: Paolo Maldini e Frederic Massara
Miglior settore giovanile: Benfica
Club femminile dell’anno: Olympique Lyonnais
Miglior club maschile al mondo: Real Madrid
Miglior calciatrice dell’anno: Alexia Putellas (Barcellona)
Miglior agente dell’anno: Jorge Mendes
Premio alla carriera da allenatore: Unai Emery
Premio alla carriera da dirigente: José Angel Sanchez (Real Madrid)
Presidente dell’anno: Florentino Perez (Real Madrid)
Miglior allenatore dell’anno: Carlo Ancelotti (Real Madrid)
Miglior calciatore dell’anno: Karim Benzema (Real Madrid)
Premio alla carriera da dirigente: Adriano Galliani
Miglior difensore di tutti i tempi: Sergio Ramos
Premio alla carriera: Romario
Premio alla carriera: Wayne Rooney
Premio alla carriera: Zlatan Ibrahimovic (Milan)
Giocatore dell’anno per i tifosi: Mohamed Salah (Liverpool)

Articolo a cura di Valerio Giuseppe Bellinghieri – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: