Nations League : Ungheria-Italia, le Formazioni Ufficiali

BUDAPEST (UNGHERIA) – Alle ore 20.45, alla Puskas Arena di Budapest, l’Italia sfiderà l’Ungheria di Marco Rossi nel sesto e ultimo turno del Gruppo 3 di Nations League. Gli azzurri di Roberto Mancini dovranno obbligatoriamente vincere contro i magiari per accedere alle Final Four. Attualmente é l’Ungheria ad essere al comando del girone con 10 punti mentre l’Italia é a quota otto. L’Ungheria è stata la grande sorpresa di questa Nations League. Infatti nel girone ha vinto sia in casa della Germania sia a Wembley realizzando un clamoroso poker. Unica sconfitta proprio contro l’Italia, ma un pareggio basterebbe ai magiari contro gli azzurri.

Mancini era convinto di arrivare a Budapest insieme al suo centravanti, Ciro Immobile, arrivato a un passo dalla scaletta dell’aereo, a Malpensa, per poi tornare a Roma. “Ciro è stato bravissimo, ha cercato di esserci fino all’ultimo, alla fine abbiamo deciso di non portarlo, per non rischiare. Era troppo pericoloso“, ha dichiarato ai microfoni il “Mancio”.

Infine sembra confermato il sistema di gioco del 3-5-2, con Gianluigi Donnarumma tra i pali, in difesa il trittico Toloi-Bonucci-Acerbi. A completare il centrocampo saranno Di Lorenzo-Barella-Jorginho-Cristante e Di Marco. In attacco fiducia a Raspadori, protagonista del gol dell’1-0 contro l’Inghilterra, e Gnonto.

Gli Azzurri, vincendo questa sera, potrebbero ottenere, di conseguenza, l’ingresso per la seconda edizione di fila delle finali di Nations League. Comunque l’Italia è già certa di essere testa di serie in vista del sorteggio delle gare di qualificazione a Euro 2024  in programma il 7 ottobre. Ottenere la qualificazione significherebbe, in conclusione, ritrovarsi con punti utili nel ranking per i Mondiali 2026, che ormai ci mancano da 8 anni.

PRECEDENTI

Sono 35 i confronti tra Italia e Ungheria: 17 vittorie per gli azzurri, 9 per i magiari e 9 pareggi. Gli azzurri hanno segnato 65 gol e ne hanno subiti 57. Anche se ormai da molti decenni Italia Ungheria ha perso importanza: per trovare le ultime dieci sfide bisogna considerare un arco temporale che comincia nel giugno 1965. Possiamo ricordare il successo per 3-1 dell’Italia di Enzo Bearzot nella fase a gironi dei Mondiali di Argentina 1978, gli incontri nelle qualificazioni ai Mondiali 2002 con un pareggio 2-2 in Ungheria il 3 settembre 2000 e la vittoria dell’Italia per 1-0 il 6 ottobre 2001 e naturalmente il match d’andata in questa edizione della Nations League, vinta per 2-1 dall’Italia martedì 7 giugno scorso.

FORMAZIONI UFFICIALI:

UNGHERIA (3-4-2-1): Gulacsi; Orban, At. Szalai, Lang; Fiola, Schafer, Nagy, Kerkez; Szoboszlai, Nego; Ad. Szalai. Allenatore: Marco Rossi

ITALIA (3-5-2): Donnarumma; Toloi, Bonucci, Acerbi; Di Lorenzo, Barella, Jorginho, Cristante, Dimarco; Raspadori, Gnonto. Allenatore: Mancini

Arbitro: Benoit Bastien (Francia)

Assistenti: Hicham Zakrani e Aurélien Berthomieu (Francia)

Quarto Uomo: Jérémie Pignard (Francia)

Var e Avar: Benoit Millot e Bastien Dechepy

Articolo a cura di Orazio Bellinghieri – Sportpress24.com

 

One thought on “Nations League : Ungheria-Italia, le Formazioni Ufficiali

Comments are closed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: