Premio Socrates, in onore della solidarietà

I calciatori professionisti sono diventati personaggi mediatici che provocano reazioni contraddittorie: oggetti di identificazione o media per celebrare il trionfo, il talento e la fatica, sono anche oggetto di molte critiche che ne condannano gli atteggiamenti, l’ammontare e l’uso del reddito. Al contrario, cresce il numero di atleti che mostrano la volontà di controllare la propria immagine e dimostrare il proprio impegno a costruire società più giuste e inclusive.

Da sottolineare il gruppo L’Équipe, Pace e Sport e la famiglia dell’ex capitano della squadra brasiliana.

Ispirato all’incredibile carriera del medico e grande calciatore brasiliano Sócrates Brasileiro Sampaio de Souza Vieira de Oliveira, il Premio Sócrates identificherà le migliori azioni di solidarietà portate avanti da campioni impegnati.

La giuria del Premio Sócrates

Quest’anno la giuria era composta da Rai, ex capitano di PSG e Seleção, Sóstenes, amministratore delegato della Fondazione Gol de Letra, Joël Bouzou e Jean-Jérôme Perrin-Mortier, presidente e amministratore delegato di Pace e Sport, nonché Jérôme Cazadieu e Pascal Ferré, direttore editoriale e caporedattore di France Football.

Questo premio è destinato ad essere stabilito a lungo termine. Ogni anno si riunirà una giuria composta da 7 persone (oltre ai due membri di Peace and Sport, i due membri della famiglia Socrates e due membri del gruppo L’Equipe/France Football, una personalità qualificata) si riunirà ogni anno per determinare il vincitore. Questo sarà scelto tra i file selezionati in anticipo e discusso tra i membri della giuria.

Questo premio andrà ad aggiungersi alla lista dei trofei individuali più prestigiosi al mondo: Il Pallone d’Oro

Già ricco di sei trofei e premi – il Pallone d’Oro Maschile, il Pallone d’Oro Femminile, il Trofeo Kopa, il Trofeo Yachine, il Trofeo Gerd Müller e il Premio Club of the Year – il Pallone d’Oro si arricchisce così con un settimo premio in connessione con le evoluzioni della nostra società, un sostegno responsabile al fianco di tutti coloro che sono impegnati per l’inclusione e le pari opportunità.

Joël Bouzou, presidente e fondatore di Peace and Sport, ha dichiarato:

« L’esposizione mediatica degli atleti, e in particolare quella dei calciatori, implica dare l’esempio e assumersi la responsabilità sociale. La creazione del Premio Sócrates risponde a questo cambio di paradigma e al crescente desiderio degli atleti di investire in progetti volti al bene comune. Dal 2009, attraverso i Campioni per la Pace, la Pace e lo Sport ha lavorato per dimostrare che gli atleti ad alte prestazioni, al di là delle loro prestazioni sportive, possono usare la loro notorietà per contribuire a un cambiamento sociale positivo. Siamo quindi molto orgogliosi di collaborare con il gruppo L’Équipe, la famiglia Sócrates e la prestigiosa cerimonia del Pallone d’Oro per premiare gli atleti che hanno investito nella costruzione di società più inclusive e pacifiche. »

Rai, presidente fondatore del Gol de Letra e fratello di Sócrates, ha dichiarato:

«Sócrates ha sempre creduto nel potere di mobilitare e trasformare lo sport per rendere la società più egualitaria. Lo ha dimostrato come giocatore attraverso la sua lotta per la ridemocratizzazione del Brasile durante l’esperimento rivoluzionario della democrazia corinzia. Dopo la sua carriera, è rimasto molto attivo nel sostenere i giovani brasiliani attraverso diverse istituzioni sociali. A quasi undici anni dalla sua morte, rimane il simbolo del campione impegnato per un mondo più giusto. »

Jérôme Cazadieu, Direttore Editoriale di L’Équipe e France Football, ha dichiarato:

«Volevamo creare un premio che riconoscesse il lavoro spesso invisibile dei calciatori a sostegno di iniziative a favore dell’inclusione sociale, dello sviluppo ambientale o dell’aiuto alle popolazioni in grande precarietà o vittime di conflitti. Il Pallone d’Oro premia il miglior giocatore dell’anno per la sua prestazione ma anche per il suo comportamento esemplare. Era necessario creare un premio che onorasse le sue azioni di beneficenza. »

archivio Storico Image Sport

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball.com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: