Women’s World Cup 2023, sorteggiati i play-off: gli accoppiamenti

Nella giornata di ieri, sono stati sorteggiati prima e comunicati poi dalla FIFA, gli accoppiamenti ufficiali per i play-off della Women’s World Cup 2023. Quest’ultima, si disputerà dal 20 luglio al 20 agosto prossimo, in Oceania ma in due nazioni differenti: Australia e Nuova Zelanda. Come di consueto, entrambe qualificate d’ufficio, in qualità di paesi ospitanti.

Oltre a loro, ad ora salgono a 29 su 32 le compagini che hanno staccato il pass per i gironi, tra cui proprio l’Italia. All’esordio, invece, sono Filippine, Vietnam, Marocco e Zambia. Senza ombra di dubbio, tra le nazionali favorite al trionfo di questa edizione della Coppa del Mondo femminile, tra tutte gli Stati Uniti. Infatti, sarebbe il quinto titolo in bacheca e precisamente, il terzo consecutivo. E dunque, non ricoprono per caso il ruolo di papabili vincitori, visti i quattro precedenti trofei riguardanti tale torneo conquistati nel corso degli anni.

Mentre, le tre restanti rose, vi si aggregheranno dopo aver superato i rispettivi spareggi. Quelli UEFA andranno in scena in gara singola sia il 6 di ottobre, con il turno 1 ossia con Scozia-Austria, Galles-Bosnia-Erzegovina e Portogallo-Belgio che l’11, sempre dello stesso mese. In questa occasione, si svolgerà il turno 2 con le tre migliori seconde della classifica generale antecedente, fra l’altro riportate di seguito anche in maiuscolo e quelle che sono passate alla prima sfida: Scozia/Austria-REPUBBLICA D’IRLANDA, Galles/Bosnia-Erzegovina-SVIZZERA e Portogallo/Belgio-ISLANDA.

Infine, le due vincitrici dei play-off con il ranking più alto si qualificano direttamente, l’altra vincitrice partecipa agli incontri interconfederali. Un torneo a 10 club in Nuova Zelanda, dal 17 al 23 febbraio 2023, che ha lo scopo di determinare l’ultimo partecipante.

Articolo a cura di Alessio Giordano – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: