La nuova Champions League di Haaland, Messi, Mbappe, Modric e Bellingham

Da Erling Haaland a Kylian Mbappe e Lionel Messi, da Luka Modric a Jude Bellingham e Julen Lopetegui, e dal Real Madrid al Chelsea e al Siviglia, questi sono secondo la Federazione Internazionale di Storia e Statistica del Calcio (IFFHS- dove Manos Staramopoulos, giornalista di Sportpress24.com rappresenta la Grecia), gli elementi che hanno caratterizzato la prima negli ultimi quattro gironi (5-8) della Champions League:

– Erling Haaland che ha segnato 2 gol con il Manchester City contro il Siviglia in Spagna (4-0), è diventato il 4° giocatore nella storia della Champions League a segnare all’esordio con tre squadre diverse (tra cui Salisburgo e Borussia Dortmund le altre due). Gli altri due sono Fernando Morientes, Javier Saviola e Zlatan Ibrahimovic. Inoltre, Haaland ha segnato almeno 2 gol in ciascuno dei suoi esordi.

– È stata la terza partita contro il Siviglia in Champions League per Haaland, contando un totale di 6 gol. Solo altri 3 calciatori nella storia dell’UCL sono riusciti a segnare tanti gol contro lo stesso avversario: Wayne Rooney, Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Cristiano Ronaldo è l’unico ad averlo fatto 4 volte (contro il Bayern).

– Haaland ha completato 20 partite di Champions League e ha segnato 25 gol. Cristiano Ronaldo, il miglior marcatore di tutti i tempi della competizione, non aveva segnato nelle sue prime 20 partite.

– Haaland ha raggiunto 30 gol ai massimi livelli nel 2022, diventando il terzo giocatore al mondo a farlo, dopo Kylian Mbappe (36) e Herman Cano Can (31).

– Per l’allenatore del Siviglia Julen Lopetegui, questa è la sconfitta casalinga più pesante dei suoi 19 anni di carriera da allenatore, insieme a quella contro il Chelsea, sempre per 4-0, il 2 dicembre 2020.

– Il Siviglia ha subito due sconfitte consecutive in casa per 3+ gol (3-0 contro il Barcellona, ​​4-0 contro il Manchester City) per la prima volta dall’ottobre 1948 (3-0 contro l’Espanyol e 5-1 contro 1-5 Real Madrid).

– Kylian Mbappe ha segnato per il Paris Saint-Germain nella vittoria per 2-1 sulla Juventus, segnando il suo 5° gol in Champions League nei primi 5 minuti. Solo Lionel Messi ha segnato di più in quel tempo (6).

– Lionel Messi ha iniziato la sua 19esima stagione in Champions League. Solo Iker Casillas ha giocato in più stagioni (20). Cristiano Ronaldo, anche lui con 19 stagioni, manca da questa competizione.

– Il Chelsea (sconfitto 1-0 dalla Dinamo Zagreb) ha perso per la prima volta sotto Tomas Tuchel la sua terza trasferta consecutiva in tutte le competizioni.

– Il Real Madrid (3-0 contro Celtic) ha vinto tutte e 6 le prime partite della stagione in tutte le competizioni per la sesta volta nella sua storia. La volta precedente era successo nel 2016-17 con Zinedine Zidane in panchina.

– Modric ha fatto la sua 100esima presenza in Champions League con il Real Madrid. Ora il club ha 8 calciatori che hanno raggiunto questo punto, tra cui la nuova stella dell’Olympiakos Marcelo. Gli altri: Iker Casillas, Raul, Sergio Ramos, Karim Benzema, Roberto Carlos e Cristiano Ronaldo.

– Jude Bellingham (Dortmund), che ha segnato contro il Copenaghen (3-0), è diventato il primo giocatore inglese under 20 a segnare in 3 diverse stagioni in Champions League.

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball.com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: