Ancelotti, Guardiola, Klopp : chi sarà l’allenatore UEFA dell’anno?

Carlo Ancelotti, Josep Guardiola e Jürgen Klopp sono i tre finalisti al premio di Allenatore dell’Anno UEFA per il 2021/22.

Il vincitore verrà annunciato – insieme ai vincitori dei premi di Calciatore dell’Anno UEFA, Calciatrice dell’Anno UEFA e Allenatore dell’Anno per il calcio femminile UEFA – durante la cerimonia del sorteggio per la fase a gironi 2022/23 di UEFA Champions League che si terrà giovedì 25 agosto a Istanbul.

I finalisti del premio di Allenatore dell’Anno UEFA (in ordine alfabetico)

Carlo Ancelotti (Real Madrid)
Il tecnico italiano è tornato sulla panchina delle Merengues la scorsa estate vincendo la Liga prima di diventare il primo allenatore a conquistare la Coppa dei Campioni/Champions League per la quarta volta grazie al trionfo del Madrid nella finale del 2022 a Parigi.

Josep Guardiola (Manchester City)
Il 51enne spagnolo ha vinto la sua quarta Premier League nelle ultime cinque stagioni al City plasmando una squadra che sembrava destinata alla finale di Champions League prima di incontrare i futuri campioni del Real, autori di una grande rimonta al Bernabéu.

Jürgen Klopp (Liverpool)
L’allenatore tedesco ha alimentato il sogno di un clamoroso poker di trofei fino alle fasi conclusive della stagione, col Liverpool che ha vinto FA Cup e Coppa di Lega prima di arrivare secondo in Premier League e Champions League.

La classifica dal 4° al 6° posto
4 Oliver Glasner (Eintracht Frankfurt) – 75 punti
5 Unai Emery (Villarreal) – 74 punti
6 José Mourinho (Roma) – 51 punti

Cos’è il premio di Allenatore dell’Anno UEFA?

Per questo premio, gli allenatori delle squadre europee, indipendentemente dalla propria nazionalità, vengono valutati in base all’impatto avuto sulle proprie squadre nel corso della stagione in tutte le competizioni sia nazionali che europee.

Come sono stati scelti gli allenatori finalisti?

Un elenco iniziale di sei allenatori è stato scelto dal gruppo di studio tecnico UEFA

I tre finalisti sono stati votati da una giuria composta da:

• Allenatori dei club che hanno partecipato alle fasi a gironi 2021/22 della UEFA Champions League, della UEFA Europa League e della UEFA Europa Conference League.

• Un gruppo di giornalisti selezionati dall’European Sports Media (ESM).

I membri della giuria hanno scelto i tre allenatori preferiti da questa lista di sei, assegnando rispettivamente cinque punti, tre punti e un punto. Gli allenatori non potevano votare per se stessi.

Fonte UEFA.com – Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: