Real Valladolid-Lazio 0-0, gli spagnoli vincono 4-1 ai calci di rigore

Finisce oggi il precampionato della Lazio che conclude il giro delle amichevoli estive con la sconfitta dopo i calci di rigore contro il Real Valladolid per una partita valevole per il Trofeo Ciudad de Valladolid. Adesso i biancocelesti sono attesi il 14 agosto allo Stadio Olimpico di Roma dove affronteranno il Bologna per una partita valevole per la prima giornata di Serie A.

Nel primo tempo, la Lazio di Maurizio Sarri ha dimostrato di avere qualche difficoltà nel trovare i giusti spazi per poter impensierire il Real Valladolid. Alcune buone occasioni per i padroni di casa e un paio di momenti di nervosismo danno qualche scossone ad un primo tempo con poche emozioni ma con un grande spavento in casa Lazio dopo un intervento duro su Pedro che ha visto lo spagnolo molto dolorante.

Con il secondo tempo, l’intensità del match aumenta e i biancocelesti riescono a guadagnare campo creando più di qualche problema alla retroguardia di Pacheta. È il solito Ciro Immobile il giocatore più pericoloso per i biancocelesti per via dei suoi movimenti alle spalle della linea difensiva della squadra di casa ma, nonostante ciò, non riesce a trovare il gol.

Debutta con la maglia della Lazio l’ex Inter Matias Vecino ma, a centrocampo, ruba la scena Marcos Antonio in grado di innescare diverse azioni pericolose ma anche di disinnescare le avanzate degli spagnoli.

I novanta minuti terminano con il secondo pareggio a reti bianche per la Lazio ma, essendoci in palio un trofeo, la partita ha visto la fine solo dopo i calci di rigore dove i padroni di casa sono riusciti a battere i biancocelesti.

Il tabellino di Real Valladolid-Lazio 0-0 (4-1)

Marcatori: //

Calci di rigore: V Javi Sanchez (V), V Zaccagni (L), Olaza (V), X Milinkovic-Savic (L), Ivan Sanchez (V), X Vecino (L), El Yamiq (V)

REAL VALLADOLID (4-3-3): Asenjo (46′ Masip); Luis Perez (73′ Victor Garcia),  Javi Sanchez, El Yamiq, Escudero (73′ Olaza); Kike Perez (59′ Ivan Sanchez), Monchu, Aguado  (59′ Roque Mesa); Plata (46′ Plano), Sergio Leon, Toni Villa (73′ Hugo Vallejo). All. Pacheta

LAZIO (4-3-3): Luis Maximiano; Lazzari (78′ Hysaj), Patric (59′ Gila), Romagnoli (78′ Casale), Marusic; Milinkovic, Cataldi (59′ Marcos Antonio), Basic (59′ Vecino); Felipe Anderson, Immobile (81′ Cancellieri), Pedro (46′ Zaccagni). All. Maurizio Sarri

Ammonizioni: 31′ Escudero (V), 33′ Patric (L), 33′ Cataldi (L), 33′ Pedro (L), 53′ Lazzari (L), 82′ Vecino (L), 84′ Monchu (V), 89′ Victor Garcia (V).

Espulsioni: //

Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: