Un supercomputer vede il Liverpool vincitrice della Premier e della Champions

Un supercomputer ha messo giù i dati per la battaglia per il titolo in Premier League e ha concluso che quello che raggiungerà per primo il traguardo sarà, marginalmente, il Liverpool! Caotica distanza con il resto delle squadre per quelle di Klopp e Pep.

Il supercomputer che ha predetto con successo l’Inghilterra della vittoria del titolo UEFA Women’s Euro 2022 è di nuovo al lavoro, questa volta con un pronostico molto più difficile.

Il supercomputer utilizzerà i dati per provare a prevedere quale squadra vincerà il titolo di Premier League, quali squadre assicureranno l’uscita dalla Champions League e quali squadre retrocesse.

l supercomputer prevede l’ennesima battaglia testa a testa tra Liverpool e Manchester City nel 2022-23, con i Reds di Jurgen Klopp che battono la squadra di Pep Guardiola per il titolo.

Il Liverpool ha una probabilità del 49,7% di vincere la Premier League in questa stagione, il 2,7% in più rispetto al Manchester City (47,0%). Significherebbe solo una seconda vittoria in campionato dell’era della Premier League, avendo alzato il trofeo senza i tifosi ad Anfield nel 2019-20, ma, soprattutto, il 20° titolo inglese nella storia della massima serie. Ciò li legherebbe al Manchester United nell’elenco delle vittorie in campionato più importanti dall’inizio della English Football League nel 1888.

Come funziona il modello del supercomputer?

• Il modello League Prediction di Stats Perform stima la probabilità che le squadre finiscano in ogni posizione nella competizione. Possiamo quindi vedere quanto è probabile che la stagione di una squadra abbia successo, che si tratti della retrocessione o delle possibilità di titolo.

• Il modello stima la probabilità dell’esito di ogni partita (vittoria, pareggio o sconfitta) utilizzando le quote del mercato delle scommesse e le classifiche delle squadre di Stats Perform. Le quote e le classifiche si basano sulle prestazioni storiche e recenti della squadra.

• Il modello considera la forza degli avversari utilizzando queste probabilità di esito della partita e simula migliaia di volte le restanti partite della competizione. Analizzando il risultato di ciascuna di queste simulazioni, il modello può vedere la frequenza con cui le squadre sono finite in ciascuna posizione di campionato per creare le nostre previsioni finali.

Posizioni previste in Premier League nel 2022-23

1. Liverpool

2. Manchester City

3. Tottenham Hotspur

4. Chelsea

5. Manchester United

6. Arsenal

7. West Ham United

8. Newcastle United

9. Leicester

10. Aston Villa

11. Brighton & Hove Albion

12. Crystal Palace

13. Wolverhampton Wanderers

14. Everton

15. Leeds United

16. Brentford

17. Southampton

18. Fulham

19. Nottingham Forest

20. Bournemouth

Chi sarà retrocesso dalla Premier League?

È una cattiva notizia per i tifosi dei tre club neopromossi in Premier League nel 2022-23: il supercomputer non vede le tue possibilità di rimanere nella massima serie per un’altra stagione.

Il Bournemouth ha la più alta possibilità di retrocessione (45,0%), appena davanti al Nottingham Forest (44,5%) e al vincitore del titolo della scorsa stagione Fulham (43,8%).

La storia suggerisce che potrebbe essere possibile che una di quelle parti rimanga in piedi, tuttavia. L’unica stagione di Premier League in cui tutti e tre i club promossi furono retrocessi fu il 1997-98, quando Bolton Wanderers, Barnsley e Crystal Palace furono tutti rimandati indietro.

Con questo in mente, i fan di Southampton (34,2% di possibilità di retrocessione), Brentford (31,9%) e Leeds (31,2%) dovrebbero essere nervosi per la prossima campagna.

L’ultima stagione in cui tutte e tre le squadre promosse sono rimaste in piedi è stata nel 2017-18, quando Newcastle, Brighton e Huddersfield hanno evitato il drop. Questa è l’unica volta nelle ultime 10 stagioni che è successo.

Chi si qualificherà per la Champions League?

Con il 99,3%, sia il Manchester City che il Liverpool sono considerati i primi quattro shoo-in dal supercomputer nel 2022-23. Ma chi si unirà a loro nelle qualificazioni per la UEFA Champions League piazzandosi tra i primi quattro in Premier League?

Aiutati da alcune astute assunzioni estive, dal fatto che Harry Kane e Son Heung-min rimangano nel club e che il loro manager Antonio Conte sia uno dei migliori allenatori di club in tutta Europa negli ultimi tempi, agli Spurs viene data la terza migliore possibilità di assicurarsi Calcio UCL per il 2023-24, al 70,1%.

Seguono l’ex club di Conte, ora guidato da Thomas Tuchel – Chelsea. La squadra di Stamford Bridge ha una probabilità del 62,5% di finire tra le prime quattro in questa stagione in base all’analisi dei dati del supercomputer.

Ciò significa che sia il Manchester United (22,6%) che l’Arsenal (22,0%) potrebbero subire più delusioni in questa stagione nella loro ricerca della Champions League, con meno di una possibilità su quattro di finire tra i primi quattro.

Le tre scommesse esterne per un piazzamento tra i primi quattro in base all’analisi del supercomputer sono Newcastle United (5,0%), West Ham United (4,9%) e Leicester City (4,1%).

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: