PSG, la Liga vuole annullare il contratto di Mbappè

Secondo l’agenzia di stampa francese (AFP), l’autorità calcistica spagnola ha chiesto la risoluzione del contratto di Kylian Mbappé con il club francese, davanti al tribunale amministrativo di Parigi.

Una richiesta che è stata accompagnata da un’altra, che chiede l’annullamento dell’approvazione dei conti del club da parte del DNCG (l’organismo che vigila sulle finanze dei club della Ligue 1 francese).

Secondo AFP, queste due richieste sono state provvisoriamente respinte per mancanza di urgenza e saranno esaminate nel merito per un periodo di tempo più lungo.

“Ci aspettavamo”, ha spiegato Juan Branco, l’avvocato francese della Liga. Per lui “è stato un ricorso tecnico, quello che conta è il giudizio nel merito”.

Queste dichiarazioni “sono solo un primo passo prima di andare davanti ai tribunali europei tra pochi mesi”, ha proseguito Branco.

Inoltre, secondo l’avvocato francese, il Paris Saint-Germain non ha rispettato “i criteri e gli indicatori previsti dai regolamenti della LFP e DNCG oltre a quelli emanati dalla UEFA”, attraverso le regole del Fair Play finanziario.

LaLiga, nelle parole di Juan Branco, accusa i campioni di Francia di presentare “budget falsi, budget previsionali volutamente fantasiosi. La LFP non avrebbe mai dovuto ratificare questo contratto (di Bappe), mentre la DNCG avrebbe dovuto riconoscere la violazione da parte di Parigi delle regole del fair play finanziario a livello nazionale ed europeo”.

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: