Lazio, cori contro Acerbi ad Auronzo. Sarri: “Siamo qui per lavorare” – VIDEO

Non c’è pace per Francesco Acerbi neanche nel ritiro di Auronzo di Cadore dove la Lazio è impegnata nella preparazione estiva in vista del nuovo campionato.

I rapporti tra Acerbi e il tifo organizzato biancoceleste sono ai minimi termini nonostante il difensore della Lazio sia pronto a lasciare Roma. Da qualche mese, gli ultras della Lazio non hanno digerito il comportamento di Acerbi in occasione del gol contro il Genoa nello scorso 17 dicembre quando il numero 33 decise di zittire le critiche con un’esultanza polemica rivolta verso la Curva Nord.

Foto di Claudio Pasquazi

Nonostante le scuse sui social, il rapporto non è sono mai ricucito portando la situazione ad un punto di non ritorno con il calciatore fischiato in ogni sua apparizione con la maglia della Lazio.

Anche ad Auronzo di Cadore un gruppo che rappresentava gli ultras Lazio ha rivolto cori e fischi contro il difensore lombardo ricevendo critiche dai tifosi presenti allo Zandegiacomo.

Nella seduta mattutina di oggi, però, è intervenuto anche Maurizio Sarri per cercare di sedare gli animi e ritrovare la serenità e l’entusiasmo della prima settimana di allenamento ad Auronzo di Cadore. Dopo gli ennesimi cori contro Acerbi, il tecnico della Lazio è andato sotto lo spicchio dove erano presenti gli ultras della Lazio dicendo:” Adesso basta fischi. Noi siamo qui per lavorare“.

Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: