La Nuova Zelanda ospiterà il primo torneo play-off della Coppa del Mondo femminile FIFA

  • Torneo inaugurale che si giocherà a Hamilton e Auckland dal 17 al 23 febbraio 2023
  • 10 squadre si contenderanno gli ultimi tre posti per la FIFA Women’s World Cup 2023™
  • Il torneo play-off è un evento di prova chiave in preparazione per il 2023

Il Waikato Stadium di Hamilton/Kirikiriroa e il North Harbor Stadium di Auckland/Tāmaki Makaurau sono stati annunciati oggi come le città ospitanti del primo torneo play-off in assoluto per la Coppa del Mondo femminile FIFA 2023 (FWWC2023).

Il torneo, che si svolgerà in Nuova Zelanda dal 17 al 23 febbraio 2023, coinvolgerà 10 squadre che si sfideranno per gli ultimi tre posti di qualificazione prima della Coppa del Mondo femminile FIFA in Australia e Nuova Zelanda del prossimo anno.

Parlando dell’annuncio, Sarai Bareman, Chief Women’s Football Officer della FIFA, afferma che la nuova competizione offrirà un’opportunità a più squadre di giocare ai massimi livelli.

“La decisione nel 2019 di espandere la Coppa del Mondo femminile FIFA da 24 a 32 squadre, ha già avuto un impatto significativo sulla più ampia crescita e sviluppo del gioco femminile. Ora più nazioni hanno la possibilità di giocare sul palco più grande del mondo e tutto inizia con il Torneo dei play-off.

“Non vedo l’ora che i fan possano avere il loro primo assaggio di cosa aspettarsi più avanti l’anno prossimo, quando inizieranno i play-off prima che il più grande evento sportivo femminile del mondo inizi in Australia e ad Aotearoa, in Nuova Zelanda, il 20 luglio 2023”.

E come bonus per i fan, i Football Ferns della Nuova Zelanda giocheranno tre amichevoli intorno all’evento contro la squadra più testa di serie del torneo e un’altra squadra ospite di alto profilo che deve ancora essere confermata.

Jane Patterson, COO della FWWC2023 della Nuova Zelanda, afferma che i kiwi non vedono l’ora di accogliere le 10 squadre di qualificazione e i fan di tutto il mondo.

“Il torneo play-off e le amichevoli daranno ai fan di tutte le età l’opportunità di vedere nazioni di tutto il mondo competere per gli ultimi tre posti di qualificazione mentre l’entusiasmo continua a crescere verso la Coppa del Mondo femminile FIFA 2023”.

Patterson ha aggiunto che il torneo play-off sarebbe stato un evento di prova chiave per ospitare la Coppa del Mondo femminile FIFA cinque mesi dopo.

“Fornirà alla FIFA, alle città ospitanti, agli stadi, ai siti di formazione e al governo l’opportunità di testare la prontezza delle operazioni, delle infrastrutture e delle risorse. Organizzare una competizione delle dimensioni e delle dimensioni della Coppa del Mondo femminile FIFA è un’opportunità estremamente eccitante, quindi ospitare il torneo dei play-off e la preparazione ai test sarà una vera risorsa”.

Il CEO di New Zealand Football, Andrew Pragnell, afferma che il torneo è solo il primo passo di un anno molto emozionante per il calcio femminile.

“Avere così tanto calcio internazionale qui alle nostre porte è molto eccitante per l’Aotearoa New Zealand e c’è molto altro in arrivo.

“Con così tanto calcio in mostra, sappiamo che i kiwi saranno dietro le nostre Football Ferns con i riflettori globali su di loro in vista della Coppa del Mondo femminile FIFA 2023”.

Il format per le squadre partecipanti è stato annunciato per la prima volta a dicembre 2020 e ora il programma completo delle partite è disponibile tramite quanto segue collegamento .

Le 10 squadre partecipanti al Torneo Play-Off proverranno da Asia (due), Africa (due), Nord e Centro America e Caraibi (due), Sud America (due), Europa (uno) e Oceania (uno).

Due nazioni asiatiche – Thailandia e Taipei cinese – hanno già confermato la loro partecipazione con le restanti otto squadre a qualificarsi per il torneo dei play-off attraverso i loro tornei continentali.

Le qualificazioni per la Coppa del Mondo femminile FIFA 2023 continuano a crescere in vista del traguardo “Un anno alla fine” del 20 luglio. I tornei in quattro confederazioni vedranno squadre provenienti da Africa, Nord e Centro America, Oceania e Sud America assicurarsi la qualificazione per tutto il mese di luglio. Intanto in Europa le restanti qualifiche si concluderanno nelle finestre di settembre e ottobre.

Cina PR, Giappone, Repubblica di Corea, Filippine e Vietnam dall’Asia e Francia, Spagna, Svezia e Danimarca dall’Europa si sono già assicurati il ​​loro posto alla Coppa del Mondo femminile FIFA 2023 e si uniranno alle due nazioni ospitanti: Australia e Nuova Zelanda.

Tenere aggiornato con le ultime notizie sui biglietti FWWC23. Maggiori informazioni sui biglietti per il Torneo Play-Off saranno rilasciate nel corso dell’anno.

Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: