Borussia Dortmund, arrivato il successore di Haaland. Arrivato Sébastien Haller dall’Ajax

Sébastien Haller era di ottimo umore con uno zaino di lusso e occhiali da sole, il successore di Erling Haaland ha lasciato l’aeroporto di Dortmund in pieno sole e si è recato al controllo medico in un furgone nero con un sorriso. L’attaccante, che colmerà il più grande divario nella rosa del Borussia Dortmund, avrebbe un contratto quadriennale.

Secondo le informazioni della rivista “kicker”, il trasferimento non avverrà fino a luglio. Per l’Ajax Amsterdam, in quanto club venditore, questo ha il vantaggio di poter portare le entrate nel nuovo anno finanziario.

Indipendentemente dalla tempistica dell’annuncio, tutte le parti sono d’accordo. Per rendere l’affare perfetto, il centravanti di 1,90 metri ha interrotto la sua vacanza nel suo paese d’origine, la Costa d’Avorio. In assenza di un volo diretto per la città del suo nuovo datore di lavoro, l’internazionale ivoriano fece scalo a Parigi. Ma nessuno dovrebbe fermarlo al BVB: i responsabili sono certi che Haller sia stato trovato come il tassello mancante del puzzle di una forte offensiva alla caccia dei campioni di serie del Bayern Monaco.

Sono stati finalmente in grado di ottenere un quadro doloroso delle sue capacità. Il 28enne ha contribuito con due gol alle due sconfitte del Dortmund in Champions League nella fase a gironi della scorsa stagione contro l’Ajax Amsterdam.

Ecco perché gli amministratori delegati Hans-Joachim Watzke e Sebastian Kehl stanno persino cambiando una strategia che è stata collaudata per anni: invece di ingaggiare un giovane attaccante che può essere ceduto con profitto, si affidano a un professionista esperto all’Haller. Per questo, il secondo classificato trasferisce ad Amsterdam 31 milioni di euro, più quattro milioni di bonus.

Haller come un attaccante variabile

Mentre Robert Lewandowski, Pierre-Emerick Aubameyang ed Erling Haaland sono maturati da grandi talenti a celebrità a Dortmund, Haller ha già dimostrato le sue abilità in diverse stazioni. È considerato un attaccante variabile: forte nell’aria, potente, in filigrana. Non ha il ritmo di Haaland, ma l’ex Frankfurter garantisce anche gol.

Ha segnato ben 47 gol in 65 partite competitive per i campioni del record olandese. Haller è stato temuto anche dagli avversari durante la sua permanenza in Bundesliga: in 77 partite con la maglia dell’Eintracht ha segnato 33 gol, due volte in campionato contro il BVB.

Haller è stato effettivamente legato all’Ajax fino al 2024. Uno dei motivi del cambiamento è la partenza dell’allenatore Erik Ten Hag per il Manchester United campione del record inglese, perché deve molto. “Mi infastidivo se non prendevo la palla per dieci minuti. Perdo la concentrazione e quando si presenta l’opportunità, la perdo”, ha detto Haller nell’intervista a “ESPN”. Ten Hag gli ha insegnato “ad affrontarlo meglio”.

BVB deve sbarazzarsi dei giocatori

Vuole fornire prove anche a Dortmund. Haller è dopo Karim Adeyemi (RB Salisburgo), Niklas Süle (Bayern Monaco), Nico Schlotterbeck (SC Freiburg), Salih Özcan (1. FC Köln), Jayden Braaf (Manchester City) e i portieri Alexander Meyer (Jahn Regensburg) e Marcel Lotka (Hertha BSC) è l’ottavo nuovo acquisto del BVB. Inoltre, si dice che ci sia un continuo interesse per il giocatore della nazionale David Raum (TSG Hoffenheim) come terzino sinistro.

Il nuovo direttore sportivo Kehl deve prima vendere i giocatori per generare reddito. I principali candidati sono Thorgan Hazard, Manuel Akanji e Nico Schulz. Con offerte corrispondenti a milioni, il club sarebbe probabilmente pronto anche per le trattative con Raphael Guerreiro ed Emre Can.

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: