UEFA, pronto un progetto per ridisegnare le competizioni europee

L’organo di governo del calcio europeo ha lanciato una “Richiesta di informazioni” per avviare un processo che porti alla nomina di organismi creativi per sviluppare una nuova identità di marchio per le sue Coppe durante il ciclo triennale 2024-2027.

La Confederazione è essenzialmente alla ricerca di giocatori interessati a sviluppare una nuova identità visiva per la UEFA Champions League, la UEFA Europa League e la UEFA Europa Conference League. La novità coincide anche con il lancio della nuova Champions League – sarà organizzata in un unico girone, con 36 squadre – che “nascerà” nella stagione 2024-25.

Le agenzie saranno responsabili dello sviluppo concettuale, della creazione e della consegna di un’identità di marca completa e dello sviluppo di vari pacchetti relativi a programmi TV, social media e applicazioni UEFA esclusive.

Gli interessati dovranno rispondere al documento UEFA entro il pomeriggio (18:00) del 27 giugno. La UEFA invierà quindi una richiesta di proposta alle parti selezionate il 14 settembre. La fase RFP dovrebbe concludersi il 14 novembre. A quel punto, la UEFA valuterà le iscrizioni e informerà gli offerenti dell’esito positivo della proposta il 30 gennaio 2023.

La Confederazione – che aggiorna il nome dei suoi eventi all’inizio di ogni ciclo dei diritti – ha affermato di non cercare proposte congiunte per due o più eventi in questa fase. Tuttavia, le parti interessate sono invitate a presentare proposte separate per ciascun concorso.

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball.com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: