Todd Boehly/Clearlake Capital: ecco chi sono i nuovi proprietari del Chelsea

È arrivato l’annuncio del passaggio di proprietà del Chelsea nelle mani del gruppo guidato da Todd Boehly, Hansjorg Wyss e Jonathan Goldstein.

Nella mattinata del 28 maggio è stato pubblicato il comunicato dal club: “Il Chelsea Football Club è in grado di confermare che nella notte è stato raggiunto un accordo conclusivo e definitivo per la cessione del Club al Todd Boehly/Clearlake Capital consortium. È previsto che la transazione sia completata il prossimo lunedì. A quel punto il club fornirà ulteriori aggiornamenti”

Todd Boehly è uno degli imprenditori che sarà a capo del Chelsea nell’ambito di un affare da 4,25 miliardi di sterline (pari a circa 4,9 miliardi di euro). Americano con origini tedesche, secondo Forbes il suo patrimonio è stimato in 4 miliardi e mezzo di dollari.

Tra le sue proprietà, anche una quota dei Los Angeles Dodgers, squadra tra le più  vincenti della Major League Baseball, e delle Los Angeles Sparks, squadra di WNBA.

Insieme a Boehly c’è Hansjorg Wyss, miliardario svizzero ed ex proprietario di una multinazionale di apparecchiature mediche, oggi benefattore per la difesa dell’ambiente.

Il terzo è Jonathan Goldstein, imprenditore londinese, co-fondatore e CEO della Cain International, una società di investimento privata. Confermata anche la presenza della banca Goldman Sachs come advisor. Tra gli altri soci coinvolti, ci sono anche la famosa pr Barbara Charone e il giornalista e politico Daniel Finkelstein.

Tra i nuovi proprietari del Chelsea c’è anche la Clearlake Capital Group, una società di investimento che si occupa di tecnologia, industria e consumatori. Fondata nel 2006, gestisce attività integrate attraverso private equity, credito e altre strategie. Clearlake ha attualmente più di 72 miliardi di dollari di asset in gestione.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: