Qatar 2022, tutti gli stadi che andranno ad ospitare il Mondiale: le capienze

I Mondiali che si svolgeranno in Qatar da novembre a dicembre 2022, sono ormai alle porte, con l’inaspettata assenza dell’Italia che fa ancora male. Senza ombra di dubbio, una delle edizioni più discusse di sempre, avente i propri pro e contro. Entrambi in un certo senso sono legati tra loro. Se da una parte c’è il risvolto positivo dell’enorme potenziale guadagno economico, dall’altra invece c’è il grande impiego di personale, costretto a lavorare ininterrottamente giorno e notte – spesso con zero giorni di riposo a settimana – per cercare di realizzare tale obiettivo. Non dimenticando però, la grande polemica riguardante il periodo in cui si svolgeranno le partite. Infatti, per la prima volta nella storia, andranno in scena in autunno e non in estate.

Grazie al recente sorteggio dei gironi svoltosi in quel di Doha, che ha svelato quali saranno le compagini che in questa fase si dovranno affrontare tra di loro, ci si è addentrati maggiormente nella competizione. Parlando di impianti sportivi, gli stadi pronti ad ospitare tutte le sfide del tanto atteso Mondiale qatariota, sono ben otto e di seguito elencati dal più grande ai più piccoli.

Lusail Iconic Stadium di Lusail (80.000 posti – inaugurato nel 2022)

Al-Bayt Stadium di Al Khor (60.000 posti – inaugurato a novembre 2021)

Khalifa International Stadium di Doha (45.416 posti – rinnovato nel 2017)

Al Thumama Stadium di Doha (40.000 posti – inaugurato ad ottobre 2021)

Stadium 974 di Doha (40.000 posti – inaugurato a novembre 2021)

Ahmed Bin Ali Stadium di Al Rayyan (40.000 posti – inaugurato a dicembre 2020)

Education City Stadium di Al Rayyan (40.000 posti – inaugurato a giugno 2020)

Al Janoub Stadium di Al Wakrah (40.000 posti – inaugurato a maggio 2019)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Articolo a cura di Alessio Giordano – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: