Internazionali BNL di Roma, Djokovic vittoria speciale-Tsitsipas rimonta fatale: è proprio una finale capitale

Sarà Djokovic-Tsitsipas la finale del master 1.000 del Foro Italico, la finale più logica e spettacolare che la terra battuta romana potesse partorire. Le gare che hanno prodotto questo esito non sono state speculari.

Nell’incontro del pomeriggio si è assistito ad una vera e propria battaglia sportiva tra i due ragazzoni del circuito mondiale. Il greco Tsitsipas ha dovuto fare una piccola impresa per domare il tedesco Zverev.

Dopo un primo set vinto con padronanza per 6-4 da Zverev, Tsitsipas cambiava tatticamente il flusso della gara, divenendo attore protagonista di un gioco alternativo ed offensivo. Zverev pativa l’arroganza (positiva) e l’irruenza (produttiva) del greco e lasciava piano piano punti su punti che, alla fine, hanno portato ad un duplice 6-3 che ha regalato al capellone greco una finale fortemente voluta.

Di tutt’altro tenore la seconda semifinale serale che ha mostrato un Djokovic da copertina, alla sua millesima vittoria in carriera, contro un volenteroso, ma inconcludente Ruud. Inizio al fulmicotone del serbo, subito scattato sul 5-1, tanto per mettere le cose in chiaro, parzialmente attenuato da Ruud che comunque non è andato oltre i 4 giochi.

Il secondo set è stato vinto in scioltezza dal serbo con un 6-3 indiscutibile, che ha certificato l’ottimo stato di forma del numero 1 del torneo. Djokovic tenterà di confermare i favori del pronostico che lo vedono favorito, ma Tsitsipas vorrà coronare un torneo fin qui perfetto. Una finale capitale, nel teatro ideale come può essere solo il Foro Italico…

Articolo a cura di Carlo Cagnetti – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: