Speranza: Importante tenere le mascherine al chiuso, quarta dose necessaria per gli anziani

Nelle giornate precedenti il Ministro Della Salute Roberto Speranza ha lasciato delle dichiarazioni importanti sul futuro del nostro paese riguardo le mascherine e l’andamento dei contagi da Coronavirus in Italia precisando: Le mascherine al chiuso sono ancora molto importanti perché la circolazione del virus resta molto alta. Al chiuso è obbligatoria fino al 30 aprile: valuteremo l’andamento e decideremo ma oggi dico che la mascherina è ancora essenziale per contrastare il virus.

Cambia la gestione della pandemia e si sta provando a portarla da un regime straordinario ad uno ordinario, ma con i piedi per terra perché non c’è un pulsante off che spegne la pandemia, la pandemia è ancora in corso.

Il sottosegretario alla Salute Andrea Costa in un’intervista a Sky ha affermato: la mascherina ha mostrato di essere uno strumento molto efficace  nella difesa dal Covid. L’obiettivo del governo è arrivare al primo maggio e non prevedere più neanche la mascherina al chiuso. Questo è l’obiettivo e credo ci siano condizioni per raggiungerlo, al di là di situazioni particolari che valuteremo. Credo anche questo sia un segno di ritorno alla normalità.

Speranza ha anche detto novità sulla questione vaccini confermando lanecessità di una quarta dose per gli anziani: La quarta dose non è prevista per tutti ma per le persone più anziane, servirà un’indicazione univoca da parte dell’Europa da quale età partire per gli anziani, siamo una comunità, quando si parla di quarta dose non si parla di quarta dose per tutti.

Articolo a cura di Lorenzo Viti – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: