Serie A, Sampdoria-Juventus 1-3: Le Pagelle

La Juventus batte la Sampdoria per 1-3 e si porta momentaneamente a -4 dal primo posto occupato dal Milan. La scelta di Allegri di far riposare Vlahovic si è rivelata giusta, con i bianconeri che indirizzano la gara già nel primo tempo con l’autogol di Yoshida e il raddoppio su rigore di Morata. Nella ripresa, i padroni di casa provano a reagire, ma rischiano sui contropiedi degli ospiti. Al 74′ la squadra di Giampaolo ha la grande occasione per rientrare in partita. Valeri concede un calcio di rigore per l’intervento di mano di Rabiot, su cross di Candreva. Proprio l’esterno si presenta sul dischetto, ma si fa respingere la conclusione da Szczesny che mantiene il punteggio sullo 0-2. I doriani riescono ad accorciare le distanze all’84’ con Sabiri che, su punizione, trova la deviazione di Morata e rimette in partita i suoi. A mettere il punto esclamativo sul match è nuovamente l’attaccante spagnolo che batte Falcone di testa all’88’ e sale a quota 6 gol stagionali.

LE PAGELLE DI SAMPDORIA-JUVENTUS 1-3

SAMPDORIA (4-3-1-2): Falcone 6; Bereszynski 6, Yoshida 5, Colley 5, Augello 5.5 (38’ st Conti sv); Candreva 5, Rincon 5 (38’ st Trimboli sv), Thorsby 5.5; Sensi 5.5 (21’ st Giovinco 6); Caputo 5.5, Quagliarella 5.5 (17’ st Sabiri 7).

All. Giampaolo 5.5.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny 7; Danilo 6.5, De Ligt 6.5, Rugani 6, Pellegrini 6; Cuadrado 7, Locatelli 6.5, Arthur 6.5, Rabiot 5 (30’ st Alex Sandro sv); Kean 6.5 (20’ st Vlahovic 6), Morata 7.5.

All. Allegri 6.5.

Immagine da web – Articolo a cura di Daniele Locuratolo – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: