Roma: squalifica di 2 giornate e ammenda per Mourinho, stop fino all’8 marzo per Tiago Pinto

Sono arrivati i provvedimenti del Giudice Sportivo per la Roma.

José Mourinho è stato squalificato per 2 giornate e dovrà pagare un’ammenda di 20 mila euro “per avere indirizzato gravi insinuazioni all’arbitro e per essere entrato in campo con fare minaccioso. Infine per aver reiterato le suddette insinuazioni nel tunnel mentre cercava di trattenere il proprio Direttore sportivo”.

Il tecnico portoghese, infatti, in Roma-Verona si era rivolto a Pairetto mimando il gesto del telefono ed esclamando “ti ha mandato la Juve” dopo la decisione sul recupero.

Due giornate anche al preparatore dei portieri Nuno Santos. Una a Rapetti. Stangata anche per Tiago Pinto: per il general manager della Roma inibizione a tempo fino all’8 marzo “per aver affrontato nel tunnel che adduce gli spogliatoi in maniera irruenta l’arbitro e, pur trattenuto dal proprio tecnico, indirizzato allo stesso gravi insinuazioni; sanzione ridotta per aver poi presentato le scuse all’arbitro”.

Gli ispettori federali nel proprio referto hanno segnalato questa frase di Pinto a Pairetto: “Non puoi assolutamente arbitrare così. Sei uno mandato dalla Juventus dove lavora tuo fratello”.

Dei provvedimenti che complicano le cose nella panchina giallorossa, che rimarrà senza Mourinho per le sfide contro Spezia e Atalanta.

Foto in Copertina da Twitter – Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: