Australian Open, Sinner doma il nipponico Daniel e si guadagna gli ottavi di finale

Anche Sinner raggiunge gli ottavi di finale a Melbourne come Berrettini. I due giocatori di punta del tennis italiano mantengono i pronostici e le promesse e regalano due ottavi di finale nello Slam australiano agli appassionati italiani.

Per Sinner non è stato facile sbarazzarsi dell’ultracentesino della classifica ATP, il giovane giapponese Daniel. Il nipponico ha messo in campo tutto il suo furore agonistico che ha un po’ spiazzato l’algido Sinner.

Dopo il primo set custodito nella cassaforte azzurra per 6-4, assistiamo ad una vigorosa reazione del giapponese che sorprende Sinner con un laconico 6-1. Tutto da rifare per l’italiano che rimette a posto il servizio e la risposta e doma la resistenza nipponica vincendo terzo e quarto set, rispettivamente per 6-3, 6-1.

In pratica, negli ultimi due set è venuta a galla la differenza tecnica e mentale tra i due giocatori, nettamente a favore di Sinner che, aumentando l’intensità dei colpi, ha costretto ad una resa, sebbene onorevole, il numero 120 al mondo. Quindi ottavi raggiunti con autorità per Sinner e naturalmente abbiamo di che goderci per il prosieguo del torneo australiano in chiave italiana con le nostre punte di diamante.

Medvedev, Zverev e Nadal rimangono i favoriti per la vittoria finale, ma, essendo quello australiano un vero tour de force, i pronostici potrebbero essere ribaltati con molta maggiore facilità di quello che si pensi.

Foto da Twitter – Articolo a cura di Carlo Cagnetti – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: