Il Milan ai quarti di Coppa Italia con fatica dopo i tempi supplementari

I rossoneri di mister Pioli accedono ai quarti di finali di Coppa Italia al termine di un incontro equilibrato deciso solo nei tempi supplementari da una conclusione piuttosto fortuita di Leao e da un gol di Saelemaekers.

I padroni di casa partono subito con grande personalità e già al secondo minuto vanno vicino al vantaggio grazie a Maldini, abilissimo a superare la difesa del Genoa, ma sfortunato nella conclusione che viene respinta in calcio d’angolo.

Il Milan insiste ed al terzo minuto sfiora ancora il vantaggio con Krunic, ma anche in questa occasione la fortuna non aiuta i rossoneri, con il pallone che si stampa sulla parte superiore della traversa.

Il Milan propone gioco e si rende di nuovo pericoloso all’undicesimo minuto con Messias, ma il suo tentativo esce di poco oltre la traversa. Al 16°minuto è il Genoa a passare inaspettatamente in vantaggio con Ostigard, il norvegese classe 99 è bravo a colpire di testa dal calcio d’angolo di Portanova.

Al 23° minuto prima sostituzione per il Milan, con Timori costretto ad uscire dal terreno di gioco a causa di un infortunio muscolare, al suo posto Florenzi. I rossoneri tentano di reagire, ma è Portanova al 40° minuto ad andare vicinissimo al raddoppio, il tentativo però esce di pochissimo sul fondo.

La prima frazione di gioco si conclude con gli ospiti che gestiscono con ordine il parziale vantaggio. Inizio di ripresa intenso con il Genoa che prova subito ad affacciarsi dalle parti di Maignan, ma la carambola termina di poco sul fondo.

Al 47° minuto i  padroni di casa vanno vicinissimi al pareggio con Gabbia che però non riesce a finalizzare in rete grazie ad un ottimo intervento di Semper. Il Milan insiste e trova il meritato pareggio al 73° minuto con Oliver Giroud bravissimo di testa a finalizzare in rete l’ottimo assist di Theo Hernadez.

I rossoneri galvanizzati dal gol di Giroud vanno vicinissimi al vantaggio all’88° minuto, ma la conclusione finisce di poco sul fondo. I padroni tentano a più riprese di portarsi avanti, ma i tempi regolamentari si concludono in parità.

I tempi supplementari iniziano con il Milan che tenta nuovamente l’affondo, ma la difesa del Genoa riesce a difendere con ordine fino al minuto 102, quando Leao con un pallonetto “fortuito” supera l’incolpevole Samper. I rossoblu tentano una timida reazione, ma è Saelemaekers a chiudere definitivamente i giochi al 112° minuto con una conclusione dall’interno dell’area piccola. Rossoneri ai quarti e che affronteranno la vincente tra Lazio ed Udinese in programma martedì 18 gennaio.

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: