Basket: I Clippers sorprendono Brooklyn, bene Milwaukee

I Clippers espugnano a sorpresa Brooklyn grazie all’ottima prova di quattro quinti dei titolari e dei dei cambi Winslow ed Ennis, gara importante di Eric Bledsoe con 27 punti, di Reggie Jackson e di Terance Mann con 19 punti, di Amir Coffey con 14 punti, di Justise Winslow con 11 punti e di James Ennis con 10 punti.

Per i Nets bene ma non basta James Harden con una tripla doppia da 34 punti, 12 rimbalzi e 13 assist, Kevin Durant con una quasi doppia doppia da 28 punti e 9 rimbalzi, Patrick Mills con 17 punti, Nicolas Claxton con una doppia doppia da 13 punti e 10 rimbalzi e LaMarcus Aldridge con una quasi doppia doppia da 10 punti e 9 rimbalzi.

Milwaukee stende New Orleans, per i Bucks grande prova di Giannis Antetokoumpo con una tripla doppia da 35 punti, 16 rimbalzi e 10 assist, di Jordan Nwora con 23 punti, di Jrue Holiday con 21 punti, di Grayson Allen con 16 punti, di Bobby Portis con 14 punti.

Per i Pelicans bene Jaxson Hayes con 23 punti, Josh Hart con una quasi tripla doppia da 14 punti, 11 rimbalzi e 9 assist, Herbert Jones, Devonte’ Graham e Garrett Temple con 14 punti, Nickeil Alexander-Walker con 13 punti e Willie Hernangomez con 11 punti.

Detroit ha la meglio solo all’overtime su San Antonio, per i Pistons bella gara di Hamidou Diallo con una doppia doppia da 34 punti e 14 rimbalzi, di Saddiq Bey con una doppia doppia da 21 punti e 17 rimbalzi, di Luke Garza con una doppia doppia da 20 punti e 14 rimbalzi, di Cassius Stanley con 19 punti e di Derrick Walton con 11 punti.

Per gli Spurs bene Bryn Forbes con 27 punti, Devin Vassell con 19 punti, Derrick White con una doppia doppia da 18 punti e 14 assist, Jakob Pöltl con una doppia doppia da 15 punti e 12 rimbalzi, Tyus Jones con 15 punti e Keldon Johnson con 12 punti.

Chicago vince a Washington per un solo punto, per i Bulls ottima prestazione di Zach LaVine con 35 punti, di DeMar DeRozan con una quasi doppia doppia da 28 punti e 9 rimbalzi, di Nikola Vucevic con una doppia doppia da 22 punti e 12 rimbalzi e di Coby White con 20 punti.

Per gli Wizards bene Kyle Kuzma con una doppia doppia da 29 punti e 12 rimbalzi, Bradley Beal con una doppia doppia da 27 punti e 17 assist, Daniel Gafford con 19 punti, Kentavious Caldwell-Pope con 13 punti e Deni Avdija e Corey Kispert con 10 punti.

Denver espugna Houston, per i Nuggets grande prova di Nikola Jokic con una doppia doppia da 24 punti e 11 rimbalzi, di Facundo Campazzo con una doppia doppia da 22 punti e 12 assist, di Aaron Gordon con 16 punti, di Will Barton con 12 punti e di Bol Bol, di Vlatko Cancar e di JaMychal Green con 11 punti.

Per i Rockets bene Jalen Green con 29 punti, Kenyon Martin con 15 punti, Daishen Nix con 13 punti e Trevelin Queen con 10 punti, in una polveriera perché Kevin Porter esplode e litiga nello spogliatoio andandosene dall’arena e Christian Wood si rifiuta di rientrare in campo.

Golden State ha la meglio su Utah in quel di Salt Lake City, per gli Warriors bella gara di Steph Curry con una quasi doppia doppia da 28 punti e 9 assist, di Andrew Wiggins con 25 punti, di Otto Porter con 20 punti, di Andrè Igoudala e di Gary Payton con 12 punti  e di Jordan Poole con 10 punti.

Per i Jazz bene Rudy Gobert con una doppia doppia da 20 punti e 19 rimbalzi, Jordan Clarkson, Bojan Bogdanovic e Donovan Mitchell con 20 punti, Royce O’Neale con 15 punti e Mike Conley con 12 punti.

RISULTATI:

Brooklyn Nets-Los Angeles Clippers 116-120

Milwaukee Bucks-New Orleans Pelicans 136-113

Detroit Pistons-San Antonio Spurs 117-116 dopo tempi supplementari

Washington Wizards-Chicago Bulls 119-120

Houston Rockets-Denver Nuggets 111-124

Utah Jazz-Golden State Warriors 116-123

Foto da archivio 

A cura di Edoardo Massetti — SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: