Siena, Paolo Negro non è stato esonerato e resta in società

Dopo l’annuncio da parte del Siena di aver consegnato la guida della prima squadra a Paolo Negro in data 15 dicembre 2021, a distanza di circa 15 giorni la società toscana ufficializza Padalino come nuovo tecnico per la panchina bianconera. Non si tratta di esonero per l’ex difensore biancoceleste che ben è felice di rimanere nella società di Armen Gazaryan.

Il lavoro fatto sulla panchina del Siena nelle due partite da Negro rappresentate, hanno sicuramente dato un ottimo risultato per impegno e determinazione. Paolo Negro doveva collaborare insieme a Franco Palerai per essere un traghettatore per due partite e cosi è stato dimostrando un’attenta professionalità e capacità nel gestire una situazione abbastanza complicata. La Lega Calcio aveva autorizzato il lavoro momentaneo di Negro, in attesa di ulteriori decisioni della società giunte nelle ultime ore.

Ora le redini della panchina senese sono passate a Pasquale Padalino, ma non significa che Paolo Negro non sia più presente nella società bianconera. Il desiderio di Negro è quello di restare a Siena e anche la società è volenterosa di vederlo a lavoro grazie alla sua esperienza e determinazione, mettendoci sempre la faccia e assumendosi responsabilità da vero leader, come ha sempre fatto.

Foto da Twitter – Articolo a cura di Lorenzo Viti – Sportpress24.com

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: