Empoli – Milan: Le pagelle

PAGELLE MILAN:

MAIGNAN 6,5. Si fa trovare pronto su Pinamonti in avvio di gara, forse qualche responsabilità sul pareggio di Bahrami.  .
FLORENZI 6,5. Parisi lo mette più volte in difficoltà, ma dopo il gol su posizione lo galvanizza.
TOMORI 6. Cutrone è un avversario ostico, alla fine ottiene una sufficienza, ma da rivedere.
ROMAGNOLI 6. Pinamonti è in serata, ma alla fine riesce a contenerlo con esperienza
THEO HERNANDEZ 6,5.Lontano parente del giocatore che conosciamo, ma il gol gli da maggiore sicurezza. A volte lento a rientrare soprattutto sulle ripartenze dei toscani
TONALI 6. Legna in mezzo al campo, passaggi precisi. Non eccelle, ma svolge il suo compito
BENNACER 6,5. Si sta riprendendo dopo un periodo difficile e gli riescono belle giocate. In crescita.
MESSIAS 6. Ha a che fare con Parisi che lo limita molto spesso.
KESSIE 7,5. Due gol e prestazione di altissimo livello. Sul secondo sigillo è fortunato a superare un distratto Vicario
SAELEMAEKERS 7,5. Assolutamente il migliore in campo insieme a Kessie. E’ lui a servire l’assist a Kessie ed a procurarsi la punizione realizzata da Florenzi
GIROUD 5,5. Luperto lo limita molto, gioca sotto tono e non è quasi mai incisivo lì davanti
All. PIOLI 6,5. Vittoria fondamentale in un campo ostico. La corsa scudetto sarà avvincente e Pioli vuole farsi trovare pronto.
Kalulu 6. sv.
Bakayoko 5. Dentro per il già ammonito Florenzi, si rende protagonista del fallo che porta al rigore del 4-2.
Krunic SV..
Diaz SV.

 

PAGELLE  EMPOLI
Vicario 4.5 – Ha grandissimi responsabilità sul secondo gol di Kessie. Da rivedere

Stojanovic 5.5 – Soffre tremendamente la presenza di Saelemaekers dalla sua parte. Si propone con qualche spunto, ma la prova non è sufficiente. Dal 46′ Marchizza 5.5 -Il suo ingresso non è incisivo, anzi, contribuisce alla dormita generale della difesa sul gol di Theo Hernandez.

Romagnoli 5 – Lento ed impacciato, sicuramente tra i peggiori in campo.

Luperto 5 – Provo sottotono e grandi responsabilità soprattutto nel primo gol. Prova decisamente insufficiente,

Parisi 6 – Nel primo tempo è molto attento ed è bravo a far ripartire i suoi con ottimi passaggi, nella ripresa si perde come il resto dei suoi compagni di reparto.

Żurkowski 6 – Dà intensità a centrocampo: non tira mai indietro la gamba e, appena ne ha l’opportunità, cerca di incunearsi nell’area avversaria. Ad ogni modo, talvolta pecca della necessaria lucidità. Dal 68′ Bandinelli 5.5 – Parte male e non interviene come avrebbe dovuto sul 4° gol di Hernandez.

Ricci 5.5 – Prova insufficiente per lui, ha qualche responsabilità anche lui sul secondo gol di Kessie. Dall’85’ Stulac s.v.

Henderson 6 -Nel primo tempo è autore di una buona prestazione, per lui però passi indietro rispetto alla sfida con lo Spezia. Dall’85’ Asllani s.v.

Bajrami 7 -E’ il migliore dell’Empoli, segna, si propone, crea… Il gioiellino albanese è una bellissima scoperta per mister Andreazzoli

Cutrone 5.5 – Costanza e tigna non gli mancano, ma la difesa del Milan lo contiene in ogni occasione. Dal 68′ La Mantia 6 – Non ha molte possibilità di mettersi in mostra: ad ogni modo, si applica e insidia Maignan con un colpo di testa.

Pinamonti 6.5 – Alla fine del primo tempo ha l’occasione del pareggio, ma davanti a lui trova un Magnan superlativo. Segna il definito 2-4 su calcio di rigore.

Aurelio Andreazzoli 6 – La sfida era sulla carta proibitiva, il Milan aveva più “fame” in campo e lo ha dimostrato. Una sconfitta che non macchia un’ottima prima parte di stagione.

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: