Serie A: La 18^ giornata, Sorpresa Atalanta, bene il Napoli

Il Napoli sbanca San Siro tra le polemiche, i partenopei battono il Milan di misura grazie ad un gol di Elmas di testa su corner di Zielinski; nel finale arriva il pari di Kessiè ma viene annullato per un fuorigioco di Giroud che crea discussioni perché inizialmente viene giudicato passivo e quindi il gol convalidato ma poi in seguito annullato perché il Var lo ha ritenuto attivo.

L’Atalanta viene sorpresa dalla Roma, i giallorossi passano subito in vantaggio con Abraham che con molta fortuna grazie ad un rimpallo batte Musso, poco prima della mezz’ora un contropiede manda in porta Zaniolo che con uno scatto lascia sul posto Palomino ed insacca, quasi allo scadere del primo tempo Muriel appena entrato scarica un gran destro deviato da Cristante che batte Rui Patricio.

A venti dal termine viene annullato un altro autogol di Cristante su colpo di testa di Zapata per un fuorigioco di Palomino anche qui giudicato prima passivo e poi attivo; poco dopo Smalling svetta in area e con un esterno destro al volo triplica il vantaggio che viene poi legittimato ancora da Abraham a dieci minuti circa dalla conclusione.

L’Inter travolge la Salernitana all’Arechi rivelandosi campione d’inverno, Perisic al decimo porta in vantaggio i nerazzurri, poco dopo la mezz’ora Dumfries con un gran destro e con l’aiuto della traversa raddoppia; ad inizio ripresa Sanchez trova il terzo gol, poi nel finale i due neo entrati Lautaro Martinez e Gagliardini chiudo il pokerissimo.

La Juventus espugna il Dall’Ara di Bologna, al quinto circa Morata porta avanti i bianconeri che trovano il raddoppio con un gran gol di Cuadrado con deviazione che annienta Skorupski.

La Lazio stende un Genoa che non reagisce più, la sblocca Pedro al trentacinquesimo circa su grande assist di Felipe Anderson, ad un quarto d’ora dal termine Acerbi svetta su corner di Luis Alberto e trova il raddoppio; a dieci minuti circa dalla fine Zaccagni, ancora su assist di pregevole fattura del fantasista spagnolo di esterno al volo, chiude la gara che viene riaperta solo momentaneamente da Melegoni, appena entrato, su passaggio di Cambiaso.

Pareggio in una partita meravigliosa tra Fiorentina e Sassuolo, gli emiliani trovano il doppio vantaggio dopo la mezz’ora nell’arco di cinque minuti con il gran gol di Scamacca e di Frattesi; ad inizio ripresa il solito Vlahovic accorcia le distanze con un bellissimo sinistro che batte un Consigli fino a quel momento impeccabile ed insuperabile, al quarto d’ora Torreira sfrutta una disattenzione difensiva e trova il pari m, poi l’espulsione di Biraghi per un intervento su Berardi taglia le gambe ad una rimonta viola.

Pareggia nel finale il Venezia a Genova contro la Sampdoria, i blucerchiati passano subito al primo minuto con Gabbiadini, nel finale Henry con un euro gol, un destro a girare sotto l’incrocio batte Audero.

Il Torino batte il Verona, gli uomini dell’ex Juric hanno la meglio grazie ad un gol di Pobega, la rete nasce da una punizione per fallo da chiara occasione da gol di Magnani su Sanabria, il difensore scaligero viene espulso, la punizione viene battuta da Ricardo Rodriguez deviata da Brekalo ed il centrocampista di proprietà del Milan.

L’Udinese espugna Cagliari, i bianconeri dopo quattro minuti sono già in vantaggio con Makengo, quasi allo scadere Deulofeu su stupenda punizione raddoppia; al quinto della ripresa Molina con un gran destro triplica e a venti minuti dal termine ancora un eurogol dello spagnolo chiude il poker, tra il terzo ed il quarto gol viene espulso Marin dei padroni di casa.

Pareggio di autogol tra Spezia ed Empoli, i liguri passano in vantaggio con l’autorete dell’ex Marchizza al quinto della ripresa; a venti dal termine l’altro ex Nikolaou con un altro autogol trova il gol del pari finale.

RISULTATI:

Milan-Napoli 0-1

Atalanta-Roma 1-4

Sampdoria-Venezia 1-1

Torino-Verona 1-0

Spezia-Empoli 1-1

Fiorentina-Sassuolo 2-2

Cagliari-Udinese 0-4

Bologna-Juventus 0-2

Salernitana-Inter 0-5

Lazio-Genoa 3-1

CLASSIFICA:

Foto da archivio 

A cura di Edoardo Massetti-SportPress24

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: