Borussia Dortmund, la grave esposizione di Jude Bellingham

Il centrocampista del Borussia Dortmund Jude Bellingham è indagato dalla Federcalcio tedesca (DFB) dopo le sue osservazioni sulle “partite truccate” contro l’arbitro Felix Zwayer.

Zwayer è stato l’arbitro nel Der Klassiker quando il Bayern Monaco ha sconfitto il Dortmund per 3-2 sabato al Westfalenstadion. Robert Lewandowski ha afferrato il gol della vittoria dal dischetto che non è andato bene con il nazionale inglese Bellingham.

“Per me, non è stato [un rigore]”, ha detto Bellingham ai giornalisti dopo la partita, secondo goal.com.

“[Mats] Hummels non sta nemmeno guardando la palla, sta lottando per ottenerla e in un certo senso lo colpisce, lo colpisce e non penso nemmeno che stia guardando la palla. Puoi guardare un sacco di le decisioni nel gioco, dai a un arbitro che ha truccato la partita prima della partita più importante in Germania, cosa ti aspetti?” Ha aggiunto.

Il supervisore degli arbitri della DFB Marco Haase ha lanciato una denuncia contro Bellingham per i suoi controversi commenti su Zwayer.

Il capo del comitato di controllo della federazione tedesca, Anton Nachreiner, ha da allora confermato che il centrocampista è ora indagato, dicendo a SID, secondo goal.com: “Il comitato di controllo esaminerà la dichiarazione del giocatore del Dortmund Jude Bellingham per la sua rilevanza per diritto penale sportivo”.

Il 18enne centrocampista inglese si riferiva alla squalifica di sei mesi di Zwayer dal calcio da parte della federazione tedesca nel 2005, quando è stato coinvolto in uno scandalo di partite truccate.

All’epoca, Zwayer fu dichiarato colpevole di aver accettato una tangente di 300 euro per aiutare l’arbitro della Bundesliga Robert Hoyzer, il principale artefice dello scandalo delle partite truccate.

Difendendo le sue decisioni all’indomani della partita di sabato, Zwayer ha detto a Sky Germania: “La situazione era un calcio d’angolo standard.

‘Vedo nel gioco che si tratta di un tocco di Hummels. La domanda per me era: il braccio è allungato lontano dal corpo o no? In tempo reale, non era chiaro se il suo braccio fosse spostato verso la palla. L’ho verificato con [i funzionari del VAR] a Colonia e poi è stata controllata la posizione del braccio.

“L’assistente video ha fatto una valutazione da solo e ha detto che Hummels aveva il braccio lontano dal corpo in una posizione innaturale.

“Alla fine ha deviato chiaramente la palla con il gomito e ho deciso che si trattava di un rigore”.

Una decisione sul fatto che Bellingham dovrà affrontare accuse penali è prevista entro la fine di questa settimana, mentre la stella del Dortmund potrebbe anche subire una punizione dalla federazione tedesca per i suoi commenti.

Con la vittoria per 3-2 in casa del Borussia Dortmund, il Bayern ha compiuto un passo importante verso la cima della classifica a Natale, aprendo a quattro punti il divario tra loro e i loro più grandi rivali di campionato.

Intanto Gli eventi della partita più importante tra Borussia Dortmund e FC Bayern (2:3) alla 14° giornata si ripercuotono ancora due giorni dopo. Ora l’esperto televisivo Lothar ha commentato le controverse dichiarazioni dell’intervista della star del BVB Jude Bellingham e ha criticato l’arbitro Felix Zwayer, ma si è anche preso protezione.

Le dichiarazioni del motore di centrocampo del BVB Jude Bellingham (“Date a un arbitro che ha già posticipato le partite la partita più importante in Germania. Cosa vi aspettate?”) Dopo la partita, in cui l’arbitro Felix Zwayer ha aggiunto solo un rigore per Lucas Hernández del BVB Bayern fallo su Marco Reus non ha fischiato, ma deciso sul calcio di rigore dall’altra parte dopo un fallo di mano involontario di Mats Hummels, sebbene fosse “inappropriato”, poteva capire la “frustrazione e la rabbia di Bellingsham subito dopo la partita”, ha detto Matthäus in la sua rubrica su “Sky”.

“Qualcosa di simile è successo a me a Karlsruhe. L’adrenalina e le emozioni sono molto difficili da controllare quando si perde una partita così importante a causa di decisioni controverse”, ha detto il record internazionale, “ma non devi esagerare ora”.

Ora è meglio che Bellingham faccia una donazione a una causa di beneficenza e questo significa che la questione viene poi spuntata, ha detto Matthäus su suggerimento della DFB, che ora sta indagando sul giovane inglese.

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball.com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: