Esclusiva Calcio Femminile, V. Puglisi (centr. Pomigliano): “A Firenze con la giusta serenità. Maradona? Le sue gesta sono per noi un ricordo indelebile”

Dopo la lunga sosta per gli impegni dell’Italia femminile e le gare di Coppa Italia, ritorna il campionato, dove non mancano le partite interessanti. Sicuramente per la metà classifica Fiorentina-Pomigliano femminile, dove la squadra campana cercherà un buon risultato, dopo le recenti prestazioni. Ilnapolionline.com ha intervistato la centrocampista Valentina Puglisi.

In questi giorni a Napoli ci sono state diverse celebrazioni per ricordare Diego Armando Maradona. Anche se sei molto giovane, hai un pensiero per il “Pibe de Oro”? “Come hai detto tu, essendo nata nel 2000, difficile che possa avere ricordi in maniera particolare. Tuttavia le sue gesta, viste in televisione e la sua famosa “Mano de Dios”, rimarranno indelebili per tutti noi che amiamo questa disciplina”.

Nel tuo ruolo di centrocampista quali sono da sempre i punti di riferimento nel femminile e nel maschile? “In campo femminile, Aurora Galli, ex Juventus e da quest’anno passata all’Everton, mentre nel maschile Steven Gerrard, ex giocatore del Liverpool ed oggi tecnico dell’Aston Villa, in passato ai Glasgow Rangers”.

Passando al momento del Pomigliano, dopo le recenti prestazioni contro Sassuolo e l’A.c. Milan, c’è più consapevolezza dei vostri mezzi? “Sì, assolutamente. Abbiamo dimostrato nelle partite recenti, ma in generale, quelle fino ad ora disputate in campionato, dove siamo forti, ma anche dove correggere i nostri limiti. In allenamento lavoriamo su entrambi gli aspetti per migliorarci. Siamo da un lato contenti per le prestazioni contro Sassuolo e la compagine rossonera, ma dispiaciute perché per poco non ottenevamo buoni risultati”.

Lo scorso anno hai militato in serie B al Tavagnacco, ci sono stati dei grossi miglioramenti per quanto concerne la cadetteria sul piano tecnico? “Lo scorso anno purtroppo sono rimasta ai boxe a causa di infortuni al Tavagnacco, perciò non ho potuto dare il mio contributo. In generale sono d’accordo con te, per la crescita della serie B. Si è alzato il livello sul piano del gioco ed è un bene per l’intero movimento”.

Questo pomeriggio affronterete in trasferta la Fiorentina di coach Patrizia Panico. Come vi siete preparate per la gara in terra toscana? “Sappiamo che la Fiorentina è una squadra tosta, con giocatrici di valore e di esperienza al tempo stesso. Noi però ci siamo preparate al meglio per giocarcela con serenità e dare il massimo per cercare di ottenere un buon risultato per la classifica”.

Fonte ilnapolionline.com – Articolo a cura di Stefano Garbini – Sportpress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: