Verso Roma-Inter, Inzaghi: “Partita speciale per Mourinho e Dzeko. Non sento il clima Derby”

Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del big match tra Roma e Inter. Mourinho e Dzeko sfideranno le loro ex squadre, argomento di cui ha parlato anche il tecnico nerazzurro. Di seguito le sue parole.

LA CONFERENZA STAMPA

“Quella di domani è una partita importante, la più importante di questo ciclo di partite. Giochiamo con una squadra forte, servirà una partita attenta”.

Cosa ne pensa di Mourinho? “Sarà un piacere incontrare l’allenatore del Triplete. So che per lui sarà una partita speciale, dobbiamo fare attenzione perché conosciamo le sue capacità”.

Sugli infortunati. “Out Ranocchia e Darmian, poche possibilità per de Vrij e Kolarov. Bastoni ieri era sfebbrato, oggi sembra stia meglio. Dovrò valutare giocatore per giocatore”.

Chi al centro della difesa? “Per domani dovremo valutare le condizioni di Bastoni, poi sceglieremo. Gli infortuni? Non è semplice giocare ogni due o tre giorni, forse il campionato deve cominciare prima o bisogna accorpare più partite delle nazionali. Con lo Spezia avevo solo due difensori di ruolo, ma abbiamo risposto nel migliore dei modi”.

Cos’ha l’Inter più delle altre nella corsa scudetto? “Le prestazioni ci sono sempre state, all’inizio abbiamo perso punti per episodi. Dobbiamo essere bravi a far girare gli episodi a nostro favore. Creiamo tanto, abbiamo il miglior attacco. Siamo in un buon momento. La Roma domani sarà arrabbiata, servirà una grande partita”.

Sente il clima derby? “Sicuramente tornare a Roma mi fa effetto, ma non è più un derby. Mi sono calato al cento percento nell’Inter. Sappiamo che avremo una squadra importante davanti, all’Olimpico servirà una partita di corsa”.

Come le sembra Dzeko emozionalmente? Vorrà segnare alla sua ex squadra? “Sarà una partita particolare per lui. Nell’ultimo giorno e mezzo si è allenato intensamente, sarà speciale per lui”.

Come sta Barella? “Il riposo con lo Spezia gli farà sicuramente bene in vista delle prossime gare”.

Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: